Italia Markets open in 4 hrs 44 mins

Industria, Mameli (Intesa Sp): non sembra ancora vicina una svolta

Rar

Milano, 10 feb. (askanews) - La produzione industriale in Italia "è calata sensibilmente nell'ultimo mese del 2019, come in Germania e Francia. Sul dato potrebbero aver pesato effetti di calendario, in tal senso è lecito attendersi un rimbalzo congiunturale a gennaio. In ogni caso, non sembra ancora vicina una svolta per l'attività economica nell'industria". Lo ha dichiarato Paolo Mameli, senior economist Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, commentando il dato odierno dell'Istat sulla produzione industriale.

La produzione industriale, ha spiegato Mameli, "è calata assai più del previsto a dicembre, di ben -2,7% m/m, dopo la stabilità di novembre (dato rivisto al ribasso rispetto a +0,1% m/m della prima stima). Il dato è stato di molto inferiore alle attese di consenso (-0,6% m/m)". Su base annua (corretta per gli effetti di calendario), l'output è sceso in territorio ancor più negativo, a -4,3% da -0,8% precedente (sui dati corretti per gli effetti di calendario). Si tratta di un minimo da 12 mesi. Nell'intero 2019, la produzione industriale si è contratta dell'1,3%: è un minimo dal 2013. (segue)