Italia markets closed

Industria, Sabatini (Abi): calo risente della congiuntura globale

Sen

Roma, 10 feb. (askanews) - "Il calo della produzione industriale (-1,3% nella media del 2019), risente della congiuntura globale su cui permangono rilevanti rischi al ribasso, che gravano principalmente sulle economie esportatrici quali Germania e Italia". Lo afferma Giovanni Sabatini, direttore generale Abi, interpellato da askanews.

"In questo clima - aggiunge -, in Italia continua a pesare la carenza di investimenti (ancora inferiori di circa il 17% rispetto ai livelli precrisi), che, da un lato, riflette la mancanza di un ritorno di fiducia delle imprese e, dall'altro, penalizza la domanda di credito nonostante l'ampia disponibilità dell'offerta a tassi particolarmente bassi. Occorrono segnali decisi - come anche indicato dal Governatore della Banca d'Italia al Forex, che mettano in moto investimenti pubblici e privati".