Italia markets closed

Industriali Brescia: nel 2019 si arresta crescita export

Mlp

Roma, 13 mar. (askanews) - Nel complesso del 2019, le esportazioni bresciane - pari a 16,3 miliardi - diminuiscono del 3,8% rispetto al 2018. Si arresta quindi la crescita dell'export provinciale, con il primo segno "meno" dal 2016, anno in cui si registrò un -1,2% sul 2015. A rilevarlo sono i dati Istat elaborati dall'Ufficio Studi e Ricerche dell'Associazione Industriali Brescia e dal Servizio Studi della Camera di Commercio di Brescia.

Nel 2019, rispetto al 2018, la dinamica negativa delle esportazioni bresciane (-3,8%) è in controtendenza rispetto a quella rilevata in Lombardia (0,0%) e in Italia (+2,3%). Le importazioni complessive (pari a 9,1 miliardi) cedono invece del 7,6%, ed evidenziano l'importo più basso dal 2016. Nel 4° Trimestre 2019 la dinamica delle vendite all'estero, che ammontano a 4,01 miliardi di euro tra ottobre e dicembre 2019, è in calo del 6,6% rispetto allo stesso periodo del 2018. Si tratta della variazione più bassa dal quarto trimestre 2009 (-18,9%).

Le importazioni, pari a 2,12 miliardi di euro tra ottobre e dicembre 2019, diminuiscono del 14,3% rispetto allo stesso periodo del 2018, la frenata più intensa dal secondo trimestre 2012.

Il saldo commerciale si amplifica e raggiunge la cifra record di 7,16 miliardi di euro, in aumento dell'1,5% rispetto a quello del 2018 (7,05 mld).

(Segue)