Italia Markets closed

##Industriali di Italia, Germania e Francia uniti su strategie Ue -2-

Voz

Roma, 4 dic. (askanews) - Più in generale l'industria dovrà riuscire a fare lobby nel senso migliore del termine, ha proseguito, perché attualmente solo un terzo del bilancio comunitario è dedicato a vere politiche industriali e economiche. Un terzo va alla coesione e un altro terso all'agricoltura.

"Alla Von der Leyen diciamo che senza una industria forte non si potranno finanziare gli obiettivi, non si potranno realizzare questi sogni politici". Secondo Lang solo in Germania il taglio di emissioni di gas serra a cui si punta sul medio-lungo termine implica investimenti che potrebbero superare 2.000 miliardi di euro.

Anche più duro Geoffroy Roux de Bézieux, numero uno del Medef. "Rischiamo di vivere in un mondo in cui saremo più verdi ma il lavoro andrà altrove", ha detto. Così come è delineato "il taglio delle emissioni aumenta costi in un modo che nessuno de nostri consumatori è disposto a pagare". Per realizzare certi obiettivi "servono segnali di lungo termine", ha detto.(Segue)