Italia markets open in 5 hours 19 minutes
  • Dow Jones

    34.265,37
    -450,03 (-1,30%)
     
  • Nasdaq

    13.768,92
    -385,08 (-2,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.345,91
    -176,35 (-0,64%)
     
  • EUR/USD

    1,1338
    -0,0017 (-0,15%)
     
  • BTC-EUR

    31.379,42
    +73,50 (+0,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    821,38
    +578,70 (+238,46%)
     
  • HANG SENG

    24.677,18
    -288,37 (-1,16%)
     
  • S&P 500

    4.397,94
    -84,79 (-1,89%)
     

Inflazione ha raggiunto picco a novembre - Schnabel (Bce)

·1 minuto per la lettura
Isabel Schnabel, membro del Board Bce, a Francoforte

BERLINO (Reuters) - La Bce ritiene che l'inflazione abbia raggiunto il picco a novembre, il che significa che sarebbe prematuro aumentare i tassi di interesse visto che la crescita dei prezzi dovrebbe gradualmente rallentare il prossimo anno, ha detto il membro del board Bce Isabel Schnabel.

L'inflazione rallenterà e tornerà verso il 2% il prossimo anno, ha detto Schnabel all'emittente Zdf, con l'allentarsi dei colli di bottiglia e della crescita dei prezzi dell'energia. Il picco attuale deriva anche dal fatto che i prezzi sono rimasti bassi lo scorso anno a causa della pandemia.

"La maggior parte delle previsioni in realtà indica che l'inflazione scenderà al di sotto del 2%, quindi non ci sono segnali di una crescita dei prezzi che stia sfuggendo al controllo", ha detto Schnabel.

"Se pensassimo che l'inflazione possa fermarsi stabilmente oltre il 2%, reagiremmo senza ombra di dubbio. Tuttavia al momento non ci sono indicazioni in tal senso", ha aggiunto Schnabel.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Antonella Cinelli)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli