Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.124,91
    +319,70 (+1,29%)
     
  • Dow Jones

    35.028,07
    +204,72 (+0,59%)
     
  • Nasdaq

    14.833,61
    +149,01 (+1,01%)
     
  • Nikkei 225

    27.548,00
    +159,80 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    72,03
    +0,12 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    27.393,27
    -229,93 (-0,83%)
     
  • CMC Crypto 200

    778,64
    -15,09 (-1,90%)
     
  • Oro

    1.802,20
    -3,20 (-0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,1774
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    4.410,12
    +42,64 (+0,98%)
     
  • HANG SENG

    27.321,98
    -401,86 (-1,45%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.109,10
    +50,05 (+1,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8556
    +0,0009 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0829
    +0,0012 (+0,11%)
     
  • EUR/CAD

    1,4803
    +0,0022 (+0,15%)
     

Infrastrutture, De Micheli: politica e istituzioni siano unite

Napoli, 12 nov. (askanews) - "La politica e le istituzioni di qualunque colore e partito devono essere molto unite sulla questione delle piccole e medie infrastrutture". A dirlo la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, parlando a Napoli a margine del convegno 'I giorni del Sud'. "La discussione sulle grandi opere la comprendo, è giusta e inevitabile, ma sulle piccole infrastrutture, soprattutto se c'è la possibilità di stare sul ferro, che è il meglio che possiamo avere a livello ambientale oltre che - ha aggiunto la titolare del Mit - l'infrastruttura a più basso costo per i lavoratori che vi lavorano, io penso che su questo dobbiamo essere tutti d'accordo". "In passato non è stato sempre così, non solo al Sud. Questi investimenti hanno bisogno di tutta l'energia propulsiva delle istituzioni locali, dal Ministero questa energia ce la metteremo", ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli