Italia markets close in 6 hours 3 minutes
  • FTSE MIB

    25.233,10
    +146,55 (+0,58%)
     
  • Dow Jones

    35.058,52
    -85,79 (-0,24%)
     
  • Nasdaq

    14.660,58
    -180,14 (-1,21%)
     
  • Nikkei 225

    27.581,66
    -388,56 (-1,39%)
     
  • Petrolio

    72,50
    +0,85 (+1,19%)
     
  • BTC-EUR

    33.681,23
    +1.985,05 (+6,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    935,32
    +59,09 (+6,74%)
     
  • Oro

    1.800,70
    +0,90 (+0,05%)
     
  • EUR/USD

    1,1826
    0,0000 (-0,00%)
     
  • S&P 500

    4.401,46
    -20,84 (-0,47%)
     
  • HANG SENG

    25.473,88
    +387,45 (+1,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.091,26
    +26,43 (+0,65%)
     
  • EUR/GBP

    0,8515
    +0,0003 (+0,04%)
     
  • EUR/CHF

    1,0804
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4857
    -0,0034 (-0,23%)
     

Inizio Di Una Nuova Fase Ribassista per il Cambio Euro Dollaro?

·2 minuto per la lettura

I dati sull’inflazione tedesca non giovano al cambio euro dollaro con una performance settimanale attuale del -0,4%. La variante Delta diffusa anche in Europa sta rafforzando il dollaro USA nei confronti dell’euro. Secondo la FED i tassi potrebbero aumentare già a partire dal 2022 secondo Rabobank. Bene l’indice del dollaro che segna un + 0,30%, male invece l’indice dell’euro che fa registrare al momento una performance negativa dello 0,2%. Ai vertici della BCE Guindos, vice presidente della BCE, introduce e sostiene la possibilità di poter limitare gli aiuti straordinari di politica monetaria.

Calendario Giornaliero Cambio Euro Dollaro

Come di consueto le notizie che riguardano il cambio euro dollaro di quest’oggi. L’indagine della Commissione Europea sugli affari e sui consumatori mostra leggeri segni di miglioramento. Rispetto all’aspettativa, il report mostra un valore leggermente maggiore pari a 117,9. La previsione degli analisti era di 116,5. Il sentiment nei settori dei servizi ed industriali mostrano valori maggiori, ma non di molto, rispetto alle stime.

Per quanto riguarda il primo si registra un valore di 17,9 contro 14,8 previsto. Nel settore industriale, il sentiment registra un valore di 12,7 contro il 12,3 previsto. In Germania i dati sull’inflazione su base mensile ed annuale non deludono gli addetti ai lavori. Per il mese di giugno rispetto a maggio l’incremento dei prezzi è stato dello 0,4%, la cui aspettativa è stata soddisfatta.

Il confronto con giugno dell’anno precedente l’incremento è stato del 2,4%, oltre la soglia fissata come obiettivo dalla BCE. Negli USA risalta il rapporto sulla fiducia dei consumatori, nettamente maggiore confrontato con l’aspettativa. Il dato registrato è di 127,3, meglio del 119 previsto. Nella serata le scorte settimanali di petrolio greggio, diminuite di 7,199 milioni di quantità nel precedente report.

Segnali Ribassisti Arrivano dal Grafico Cambio Euro Dollaro

Cambio euro dollaro sta ampiamente soffrendo nella giornata odierna. Il livello 1.1915 fa sentire ancora la sua pressione come resistenza. Testata nuovamente come resistenza la trend line di lungo. Dall’indicatore RSI emerge come il fiber non voglia sfondare al rialzo i livelli di resistenza.

Con molto probabilità ci sarà una presa di profitto che porterà il cross a livelli più bassi, come ad esempio 1.1704. Nonostante ciò, su delle analisi fatte ad aprile dagli analisti di Goldman Sachs, gli stessi prevedono in tre mesi un cambio pari a 1.25, target che aumentano con orizzonti temporali più elevati. A sei mesi il target è di 1.27 e 1.28 nei dodici mesi.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli