Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.672,37
    -289,49 (-0,91%)
     
  • Nasdaq

    13.337,33
    -260,64 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • EUR/USD

    1,2237
    +0,0068 (+0,56%)
     
  • BTC-EUR

    41.583,00
    +787,09 (+1,93%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.017,60
    +22,94 (+2,31%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • S&P 500

    3.873,09
    -52,34 (-1,33%)
     

Innovatec, Cda istituisce Advisory Board: Elio Catania presidente

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Innovatec allarga il perimetro e istituisce un Advisory Board che ricoprirà un ruolo propositivo e di indirizzo strategico per vagliare future opportunità nei settori della sostenibilità, dell'innovazione e della transizione energetica ed ecologica. Il Cda della holding quotata e attiva nei settori dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale, ha reso noto che nella riunione del 12 febbraio 2021 ha deliberato la costituzione dell’Advisory Board e che ha presiederlo sarà Elio Catania, figura di spicco nel panorama manageriale italiano e in programmi di rilancio e sviluppo e composto da altri quattro membri di elevato standing provenienti da realtà d’eccellenza del settore della consulenza e dell’impresa.

Innovatec spiega che oltre al presidente Elio Catania, l’Advisor Board è composto da Pietro Colucci in qualità di Vicepresidente ed esperto di ambiente ed economia circolare, Gianni Silvestrini, direttore scientifico del Kyoto Club e della rivista Quale Energia, come esperto di Transizione Energetica, Francesco Inguscio, fondatore di molte startup alcune delle quali negli Usa, come esperto di innovazione tecnologica e digitale, e Umberto Tamburrino, esperto di energie rinnovabili e Ceo di fondi infrastrutturali in Italia ed all’estero esperto in processi di internazionalizzazione.

"L’istituzione dell’Advisory Board è un’innovazione importante per Innovatec" commenta Roberto Maggio, presidente e amministratore delegato di Innovatec osservando che la società é "una delle prime realtà italiane ad adottare questo tipo di Comitato, molto presente invece in aziende di altri Paesi industrializzati".

"All’Advisory Board -sottolinea Maggio- va il compito di fare da collante tra il Consiglio di Amministrazione ed il top management, instaurando un dialogo complementare che crei spazi di crescita e porti flessibilità, competenze e visione all’azienda".

"Fondamentali in questo scambio di valore -argomenta ancora il numero uno di Innovatec- saranno le riflessioni sulla sostenibilità, l’innovazione e sulla transizione energetica ed ecologica che i professionisti di grande standing che compongono l’Advisory Board potranno offrire al management di Innovatec al fine vagliare le migliori future opportunità strategiche di business".