Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.095,00
    +29,90 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,80 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,23 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    110,35
    +0,07 (+0,06%)
     
  • BTC-EUR

    28.368,58
    +354,10 (+1,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    650,34
    -23,03 (-3,42%)
     
  • Oro

    1.845,10
    +3,00 (+0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,0559
    -0,0029 (-0,27%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,54 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.657,03
    +16,48 (+0,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8463
    -0,0018 (-0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0304
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,3567
    -0,0002 (-0,01%)
     

Inps, Carta europea disabilità per accedere a servizi e agevolazioni

·1 minuto per la lettura

(Adnkronos) - Per le persone con disabilità l’Inps rilascia la Carta europea della disabilità (Ced): un documento su supporto magnetico che permette alle persone con disabilità di accedere a servizi e agevolazioni loro riservate, in Italia e nei paesi dell’Unione europea aderenti al progetto. E’ quanto è stato reso noto oggi dall’Inps in occasione della conferenza stampa Inps ‘Inclusione e Innovazione: la trasformazione digitale al servizio delle persone’.

Le persone con disabilità possono in questo modo accedere semplicemente e velocemente ai servizi dedicati in Italia e in Europa. Inoltre, questo sistema permette di attestare sempre lo stato di invalidità aggiornato divenendo così uno strumento di grande valore per l’utente. Grazie alla revisione del processo e dei sistemi per la presentazione della documentazione sanitaria, i cittadini possono evitare di sottoporsi a visita medica in presenza e possono, presentare on line la documentazione sanitaria utile per il riconoscimento dell'invalidità civile e previdenziale. Sono stati già trasmessi all’Inps circa 106.000 documenti sanitari.

Il progetto è in corso per la semplificazione del processo di riconoscimento dell’invalidità civile. Gli obiettivi perseguiti per favorire l’utente sono: velocizzare, semplificare e automatizzare il processo di liquidazione dei sostegni economici; offrire informazioni aggiornate a tutti gli stakeholder coinvolti; rendere disponibile al personale medico informazioni utili a supportare il processo di valutazione dello stato di invalidità, utilizzando algoritmi di intelligenza artificiale.Il progetto ha già prodotto notevoli risultati: nel 2021 circa l’84% delle domande di indennità di accompagnamento sono state liquidate in automatico e a decorrere dall’11 aprile 2022 anche le liquidazione dell’assegno mensile di assistenza e della pensione di inabilità saranno automatizzate.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli