Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.766,09
    +280,08 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,68 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,99 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,46 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    65,51
    +1,69 (+2,65%)
     
  • BTC-EUR

    40.234,75
    -420,27 (-1,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,33
    +39,77 (+2,93%)
     
  • Oro

    1.844,00
    +20,00 (+1,10%)
     
  • EUR/USD

    1,2146
    +0,0062 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     
  • HANG SENG

    28.027,57
    +308,90 (+1,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.017,44
    +64,99 (+1,64%)
     
  • EUR/GBP

    0,8610
    +0,0014 (+0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0943
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4697
    +0,0005 (+0,04%)
     

Inps: erogata l'indennità una tantum di 2.400 euro, a breve attiva la procedura per i nuovi percettori

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

L’Inps ha già liquidato l'indennità una tantum di 2.400 euro a tutti i lavoratori che ne avevano diritto, per un totale di 235.509 bonus e un importo complessivo di oltre 565 milioni di euro. Per coloro che hanno il bonifico domiciliato in Posta, in conseguenza del limite che la legge impone agli importi in contanti, la somma sarà corrisposta in tre tranches da 800 euro. Nei prossimi giorni, inoltre, sarà resa operativa sul portale dell’Inps la procedura per la domanda da parte dei lavoratori che devono presentarla per la prima volta. Si ricorda che i beneficiari sono appartenenti alle seguenti categorie: lavoratori stagionali, a tempo determinato e in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali, lavoratori dipendenti stagionali e somministrati dei settori diversi dal turismo, lavoratori intermittenti, autonomi occasionali, lavoratori incaricati alle vendite a domicilio, lavoratori dello spettacolo.