Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.962,57
    -17,75 (-0,05%)
     
  • Nasdaq

    12.986,83
    +48,70 (+0,38%)
     
  • Nikkei 225

    28.942,14
    -280,63 (-0,96%)
     
  • EUR/USD

    1,0115
    -0,0065 (-0,64%)
     
  • BTC-EUR

    23.197,38
    -99,28 (-0,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    559,93
    +2,20 (+0,39%)
     
  • HANG SENG

    19.763,91
    -158,54 (-0,80%)
     
  • S&P 500

    4.284,18
    +10,14 (+0,24%)
     

Inps: poveri quasi 4 pensionati su 10, sotto 12mila euro l’anno

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 lug. (askanews) - Nel 2021 il 40% dei pensionati ha percepito un reddito pensionistico lordo inferiore ai 12mila euro (se si considerano solo gli importi delle prestazioni al lordo dell'imposta personale sul reddito). Percentuale che è invece del 32% se si considerano gli importi lordi maggiorati delle integrazioni al minimo associate alle prestazioni, delle varie forme di indennità di accompagnamento, della quattordicesima mensilità e delle maggiorazioni sociali associate alle prestazioni. E' quanto rileva il rapporto annuale dell'Inps.

Da un'analisi del ventesimo percentile di reddito pensionistico (fino a 10mila euro nel 2021) emerge che solo il 15% dei pensionati in questa fascia riceve un assegno sociale e il 26% una pensione al superstite. Quasi il 60% percepisce una pensione di vecchiaia o anticipata dal fondo pensione dei lavoratori dipendenti, il che riflette l'ampiamente discusso fenomeno della cosiddetta povertà lavorativa. E' quanto rileva il rapporto annuale dell'Inps.

Per quanto riguarda la disuguaglianza di reddito pensionistico, nel periodo 1995-2021 l'indice di concentrazione di Gini dei redditi pensionistici è cresciuto di circa il 10%, attestandosi a 0.35 nel 2021, un valore inferiore a quello delle retribuzioni che è superiore a 0.46. La disuguaglianza è massima tra le pensioni di vecchiaia dei lavoratori dipendenti del privato (soprattutto maschi), presumibilmente per la grande variabilità della loro anzianità contributiva.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli