Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.438,26
    -62,42 (-0,20%)
     
  • Nasdaq

    11.524,55
    -83,07 (-0,72%)
     
  • Nikkei 225

    26.871,27
    +379,30 (+1,43%)
     
  • EUR/USD

    1,0584
    +0,0026 (+0,24%)
     
  • BTC-EUR

    19.755,94
    -511,60 (-2,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    455,45
    -6,35 (-1,37%)
     
  • HANG SENG

    22.229,52
    +510,46 (+2,35%)
     
  • S&P 500

    3.900,11
    -11,63 (-0,30%)
     

Inps-Upb, 'Quota 100' maggior numero al Nord ma di più al Sud in rapporto a occupati e uscite

(Adnkronos) - Se in valore assoluto le pensioni con 'Quota 100' sono state più concentrate al Nord, meno al Mezzogiorno e ancor meno al Centro, in percentuale della base occupazionale o del flusso medio delle uscite per pensione anticipata (quelle più simili a “Quota 100”) mostrano le incidenze maggiori al Mezzogiorno e minori al Nord, con il Centro in posizione intermedia. I pensionamenti dal comparto privato sono lo 0,4% della relativa base occupazionale, con un picco dell’1,2% per il settore “Trasporto e magazzinaggio”, quota che diventa dell’1,3% nel comparto pubblico, con picco del 2,9% per le “Funzioni centrali”. E' quanto emerge da un'analisi congiunta Inps e Ufficio Parlamentare di bilancio (Upb), "Un bilancio di 'Quota 100' a tre anni dal suo avvio", presentato oggi a Roma.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli