Italia markets open in 2 hours 36 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    +396,48 (+3,01%)
     
  • Nikkei 225

    29.372,14
    -291,36 (-0,98%)
     
  • EUR/USD

    1,2024
    -0,0036 (-0,30%)
     
  • BTC-EUR

    40.995,96
    +2.286,36 (+5,91%)
     
  • CMC Crypto 200

    989,09
    +1,25 (+0,13%)
     
  • HANG SENG

    29.239,35
    -213,22 (-0,72%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

Input Rialzista per l’Oro grazie all’Area di Demand?

Flavio Ferrara
·2 minuto per la lettura

L’importante supporto in area 1789/1763 $ ha ben tenuto nelle giornate di giovedì 18 e venerdì 19 febbraio e ha dato già a partire da oggi un forte impulso al rialzo arrivando già a ridosso di 1800 $ l’oncia. Si stanno creando le condizioni per un forte ripartenza dell’oro verso la trendline dinamica ribassista in zona 1833/1840 $?

Il livello annuale a 1789,266 $ per la seconda volta negli ultimi mesi ha subito una forte pressione da parte degli orsi ma anche questa volta ha ben tenuto e addirittura sta dando un forte spinta rialzista già dalla sessione asiatica il cui massimo a 1790,192$ l’oncia è stato già ampiamente superato dalle prime ore della seduta europea.

L’attuale spinta rialzista un tentativo di inversione?

Il report settimanale COT della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) che mostra le posizioni nette tenute dagli istituzionali mostra ancora una volta una diminuzione delle posizioni nei confronti dell’Oro e di conseguenza questo suggerimento fa aumentare le possibilità che questo rialzo sia soltanto un ritracciamento e un ritest della trendline dinamica ribassista che sta accompagnando la quotazione dell’Oro verso il primo target dell’Onda 4 Primaria (Onde di Elliott) a 1729,39 $.

Questa settimana non è iniziata nel migliore dei modi per gli indici principali dove l’Asia ha chiuso in rosso con percentuali superiori all’1% e gli indici europei stanno continuando il trend negativo e probabilmente anche l’America.

L‘Oro in questo caso entra prepotentemente in gioco rimarcando il proprio ruolo di bene rifugio per eccellenza.

Analisi e previsioni per il prezzo dell’Oro

Le previsioni dell’Oro sono pressoché invariate rispetto alla settimana precedente, confermando l’andamento ribassista iniziato ad agosto 2020.

Il grafico settimanale mette ben in evidenza il rimbalzo del prezzo dell’Oro, aiutato anche dalla decisione degli investitori di spostare i portafogli dalla commodity verso asset che possano dare nel breve termine un più alto rendimento.

Dal punto di vista tecno-grafico non è una possibilità remota un veloce raggiungimento della trendline dinamica ribassista in zona 1833/1840$ ed in seguito riprendere (come suggerito dai dati COT) la tendenza di lungo periodo ribassista.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: