Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.766,09
    +280,08 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,68 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,99 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,46 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    65,51
    +1,69 (+2,65%)
     
  • BTC-EUR

    39.674,55
    -1.310,98 (-3,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,33
    +39,77 (+2,93%)
     
  • Oro

    1.844,00
    +20,00 (+1,10%)
     
  • EUR/USD

    1,2146
    +0,0062 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     
  • HANG SENG

    28.027,57
    +308,90 (+1,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.017,44
    +64,99 (+1,64%)
     
  • EUR/GBP

    0,8610
    +0,0014 (+0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0943
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4697
    +0,0005 (+0,04%)
     

Insulti razzisti a un tifoso, bufera su dirigente dell'Atalanta

Adx
·1 minuto per la lettura

Roma, 11 lug. (askanews) - Bufera su un dirigente dell'Atalanta per i pesanti insulti, anche di natura razzista, rivolti a un tifoso del Napoli che aveva provocato Gasperini al suo arrivo a Torino. Avvicinandosi al tecnico nerazzurro appena sceso dal bus della squadra, il supporter della quadra azzurra lo ha apostrofato in maniera provocatoria: "Dopo 10 anni ve la giocate la partita o gliela regalate come al solito? Forza Napoli!", si sente in un video circolato molto sui social. Il chiaro riferimento alla sfida con la Juventus ha fatto imbufailre Gasperini, che prima ha tentato di allontanarsi e poi ha risposto "Vai a fare un giro". Mentre il tifoso si allontanava, per, un accompagnatore della Dea passato agli insulti: "Testa di c..., terrone del c...", si sente chiaramente. Insulti che hanno provocato indignazione e, in alcuni casi, anche vera e propria rabbia sui social.