Italia markets close in 5 hours 40 minutes
  • FTSE MIB

    25.226,78
    +140,23 (+0,56%)
     
  • Dow Jones

    35.058,52
    -85,79 (-0,24%)
     
  • Nasdaq

    14.660,58
    -180,14 (-1,21%)
     
  • Nikkei 225

    27.581,66
    -388,56 (-1,39%)
     
  • Petrolio

    72,41
    +0,76 (+1,06%)
     
  • BTC-EUR

    33.706,88
    +1.802,65 (+5,65%)
     
  • CMC Crypto 200

    935,41
    +59,18 (+6,75%)
     
  • Oro

    1.799,30
    -0,50 (-0,03%)
     
  • EUR/USD

    1,1822
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • S&P 500

    4.401,46
    -20,84 (-0,47%)
     
  • HANG SENG

    25.473,88
    +387,45 (+1,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.090,87
    +26,04 (+0,64%)
     
  • EUR/GBP

    0,8514
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CHF

    1,0803
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4846
    -0,0045 (-0,30%)
     

Intel tratta con GlobalFoundries per la più grande acquisizione della sua storia, verso M&A da $30 miliardi

In evidenza a Wall Street il titolo Intel, dopo le indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, secondo cui il colosso dei chip sarebbe in trattative per acquistare GlobalFoundries per un valore di circa $30 miliardi. Si tratterebbe della maggiore acquisizione mai effettuata prima dal gruppo. I rumor arrivano sulla scia delle ultime voci, secondo cui Intel sarebbe in trattative per acquistare il designer di chip SiFive per $2 miliardi, nell'ambito del piano di ristrutturazione lanciato dal nuovo ceo Pat Gelsinger. Il titolo Intel è in lieve rialzo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli