Italia markets close in 6 hours 50 minutes
  • FTSE MIB

    24.583,34
    +54,65 (+0,22%)
     
  • Dow Jones

    34.035,99
    +305,10 (+0,90%)
     
  • Nasdaq

    14.038,76
    +180,92 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,44
    -0,02 (-0,03%)
     
  • BTC-EUR

    51.353,82
    -1.597,79 (-3,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.369,52
    -11,43 (-0,83%)
     
  • Oro

    1.766,60
    -0,20 (-0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,1982
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.170,42
    +45,76 (+1,11%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.004,00
    +10,57 (+0,26%)
     
  • EUR/GBP

    0,8715
    +0,0032 (+0,37%)
     
  • EUR/CHF

    1,1013
    -0,0020 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4994
    -0,0015 (-0,10%)
     

Inter-Atalanta 1-0, gol di Skriniar e fuga scudetto continua

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

L'Inter batte l'Atalanta 1-0 nel posticipo della 26esima giornata e prosegue la fuga scudetto. Nella sfida tutta nerazzurra, la capolista conquista i 3 punti con il gol di Skriniar: il difensore fa centro al 54' risolvendo una mischia dopo un corner. Destro preciso a fil di palo, palla in rete e vittoria pesantissima per la formazione di Conte, che conquista la posta piena al termine di un match di grande sofferenza. L'Atalanta gioca una gara in costante proiezione offensiva, con il possesso del pallone nella metà campo avversaria.

I bergamaschi producono almeno 4 palle gol, sbattendo ripetutamente su Handanovic. Il portiere dell'Inter è perfetto al 39', quando respinge un colpo di testa di Zapata, e si fa trovare attento nella ripresa quando viene chiamato in causa. Zapata sbaglia un rigore in movimento, Muriel non riesce ad angolare la conclusione, Pasalic non trova la porta dopo un'azione manovrata: l'Atalanta gioca ma non segna, il bunker dell'Inter resiste. La capolista sale a 62 punti, mantenendo le 6 lunghezze di vantaggio sul Milan. L'Atalanta, ferma a 49, scivola al quinto posto, fuori dalla zona Champions.