Italia markets close in 7 hours 51 minutes
  • FTSE MIB

    24.594,57
    +65,88 (+0,27%)
     
  • Dow Jones

    34.035,99
    +305,10 (+0,90%)
     
  • Nasdaq

    14.038,76
    +180,92 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,57
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    51.500,05
    -1.587,60 (-2,99%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.368,76
    -12,19 (-0,88%)
     
  • Oro

    1.764,20
    -2,60 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1976
    0,0000 (-0,00%)
     
  • S&P 500

    4.170,42
    +45,76 (+1,11%)
     
  • HANG SENG

    29.021,63
    +228,49 (+0,79%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.005,19
    +11,76 (+0,29%)
     
  • EUR/GBP

    0,8707
    +0,0024 (+0,28%)
     
  • EUR/CHF

    1,1011
    -0,0022 (-0,20%)
     
  • EUR/CAD

    1,4985
    -0,0024 (-0,16%)
     

Inter-Atalanta, le pagelle di CM: Skriniar l'oro di Conte, Lukaku stecca. Zapata lotta

Pasquale Guarro, inviato a San Siro
·3 minuto per la lettura

Inter-Atalanta 1-0

Handanovic 7: Con un grande intervento mura l’incornata di Zapata e nel secondo tempo è bravo sul mancino di Muriel. Dà sicurezza al reparto con uscite sempre sicure.

Skriniar 7: Soffre molto sia Zapata che Muriel, ma ha il gran merito di segnare il gol che porta all'Inter tre punti pesantissimi. Doveva partire, è l'oro dell'Inter e di Conte.

de Vri 6,5: Perde il duello con Zapata in area di rigore e concede al colombiano un colpo di testa che Handanovic salva in extremis. Per il resto la sua è una gara priva di sbavature.

Bastoni 6,5: Dalla sua parte l'Inter è solida. Su azione di calcio d'angolo anticipa Gosens d'astuzia e serve a Skriniar l'assist per l'1-0.

Hakimi 6: Conte gli chiede di puntare con continuità Gosens e il marocchino cerca di prendersi qualche responsabilità, anche se la cosa migliore la fa con una diagonale aerea difensiva proprio su Gosens, prendendosi i complimenti di Handanovic (dal 40’ s.t. D’Ambrosio: s.v.).

Barella 6: Corre per due ma fa tremendamente fatica a trovare spazi per gli inserimenti. Freuler dalla sua parte è un martello.

Brozovic 6: Provvidenziale il salvataggio sulla linea su colpo di testa di Djimsiti. Pressa con i tempi giusti (dal 31’ s.t. Gagliardini 6: Entra col giusto atteggiamento e riesce a fare ciò che Conte gli chiede: chiudere linee di passaggio).

Vidal 5: Il peggiore dei suoi, privo del giusto ritmo, perde sempre un tempo di gioco (dal 7’ s.t. Eriksen: 6,5: L'angolo che porta all'1-0 e tanta tanta cattiveria agonistica. Lotta come un medianaccio e Conte gode).

Perisic 6,5: Applicazione e sacrificio, aiuta molto Bastoni in fase difensiva (dal 40’ s.t. Darmian: s.v.).

Lukaku 5: Egoista e impreciso. Non serve Hakimi che avrebbe calciato a porta vuota e perde il duello fisico con Djimsiti.

Lautaro 6: Davanti combina poco, ma fa un lavoro che qualsiasi attaccante con la sua qualità si sognerebbe di fare. Mentalizzato (dal 31’ s.t. Sanchez: s.v.)

Conte 6,5: L'Inter lascia palla e campo all'Atalanta ma si chiude con ordine e punge come uno scorpione.

ATALANTA

Sportiello 6: Incolpevole sulla conclusione di Skriniar.

Toloi 5,5: Resta largo per uscire su Perisic e dare ampiezza al gioco. Scivola pericolosamente un paio di volte e crea qualche imbarazzo.

Romero 6,5: Nell'uno contro uno con Lautaro è quasi impeccabile.

Djimsiti 7: Di forza contro Lukaku, la spunta praticamente sempre e rischia anche di segnare con un colpo di testa su calcio d'angolo (dal 36’ s.t. Palomino: s.v.).

Maehle 6: Riesce a scappare un paio di volte a Bastoni ma non è mai veramente pericoloso.

Freuler 7: Un martello per 90 minuti (dal 36’ s.t. Pasalic: s.v.).

Pessina 5: Si vede solo una volta con un bell'appoggio a Zapata che va alla conclusione. Per il resto è molto timido (dal 28’ s.t. Miranchuk 6: Ha poco tempo a disposizione e trova un'Inter arroccata).

de Roon 6,5: Tatticamente impeccabile, trasform l'Atalanta con il suo movimento a elastico.

Gosens 5,5: Non trova spazi e tagli che solitamente lo rendono letale. Si addormenta in area e Bastoni lo brucia anticipandolo di punta e servendo Skriniar per il gol vittoria.

Malinovsky 5,5: Non riesce a trovare spazio tra le strette maglie avversarie (dal 1’ s.t. Ilicic 5,5: Entra con un atteggiamento rivedibile. Svogliato e Gasperini lo rimprovera).

Zapata 6,5: Mette in difficoltà Skriniar e crea 2 palle gol nitide, una di testa e l'altra con un bel destro da fuori area (dal 24’ s.t. Muriel 6,5: Velenoso con i suoi movimenti, scappa alle spalle della difesa e impegna Handanovic con un bel mancino).

Gasperini 6,5: La sua Atalanta esce immeritatamente sconfitta. Fa la partita, ma non scardina il muro nerazzurro.