Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.852,99
    -1.245,84 (-4,60%)
     
  • Dow Jones

    34.899,34
    -905,04 (-2,53%)
     
  • Nasdaq

    15.491,66
    -353,57 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.751,62
    -747,66 (-2,53%)
     
  • Petrolio

    68,15
    -10,24 (-13,06%)
     
  • BTC-EUR

    47.944,72
    -976,30 (-2,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.365,60
    -89,82 (-6,17%)
     
  • Oro

    1.788,10
    +1,20 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,1322
    +0,0110 (+0,99%)
     
  • S&P 500

    4.594,62
    -106,84 (-2,27%)
     
  • HANG SENG

    24.080,52
    -659,64 (-2,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,58
    -203,66 (-4,74%)
     
  • EUR/GBP

    0,8486
    +0,0074 (+0,88%)
     
  • EUR/CHF

    1,0434
    -0,0050 (-0,47%)
     
  • EUR/CAD

    1,4481
    +0,0305 (+2,15%)
     

Inter-Juventus, Rocchi: "Giornata ottima per gli arbitri"

·1 minuto per la lettura

"Una giornata ottima per gli arbitri". Il designatore degli arbitri, Gianluca Rocchi, intervenuto a 'Radio anch'io Sport' su Rai Radio1, si esprime così dopo una giornata di campionato condito dalle consuete polemiche per le decisioni dei fischietti. Sotto i riflettori in particolare il rigore assegnato alla Juventus nella gara con l'Inter.

"Non ci tiriamo indietro di fronte ad eventuali errori, peraltro sono assolutamente soddisfatto per la giornata di ieri: i ragazzi hanno fatto una giornata veramente ottima, stiamo assistendo a bellissime partite ed è in parte anche merito dei nostri ragazzi. Quest'anno con un campionato assolutamente competitivo e col pubblico per gli arbitri è più difficile arbitrare", dice Rocchi.

"Abbiamo fatto la scelta di puntare su un gruppo giovane, ieri avevamo Mariani e Massa che sono internazionali ma sono due ragazzi in crescita e sono contento su come hanno approcciato le gare e spero che continuino su questa strada, non dobbiamo mollare un centimetro", afferma ancora il designatore.

"Commetteremo degli errori, ma è importante capire che il calcio italiano ha bisogno anche di arbitri nuovi, forti, strutturati, che utilizzino bene la Var, uno strumento fondamentale. Ma voglio e pretendo che decidano in campo, ed è quello che stanno facendo. Li difenderò fino all'ultimo giorno in cui sarò qui", ribadisce.

"La Var a noi ha portato benefici indiscutibili. La Var ha portato molta più giustizia nel calcio, praticamente non ci sono più gol irregolari per fuorigioco. Il meccanismo è da oliare e avrà ancora un grande sviluppo, sono convinto che avremo in futuro una Var diversa. Io, ripeto, voglio che tornino arbitri che arbitrino in campo. L'arbitro che decide in campo è una garanzia per tutti", afferma ancora.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli