Italia markets closed
  • FTSE MIB

    20.648,85
    +295,87 (+1,45%)
     
  • Dow Jones

    29.102,22
    -123,39 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    10.767,43
    +29,92 (+0,28%)
     
  • Nikkei 225

    25.937,21
    -484,84 (-1,83%)
     
  • Petrolio

    80,42
    -0,81 (-1,00%)
     
  • BTC-EUR

    20.101,39
    +336,93 (+1,70%)
     
  • CMC Crypto 200

    448,93
    +5,50 (+1,24%)
     
  • Oro

    1.676,20
    +7,60 (+0,46%)
     
  • EUR/USD

    0,9782
    -0,0037 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    3.638,05
    -2,42 (-0,07%)
     
  • HANG SENG

    17.222,83
    +56,96 (+0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.318,20
    +39,16 (+1,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8799
    -0,0023 (-0,26%)
     
  • EUR/CHF

    0,9637
    +0,0063 (+0,66%)
     
  • EUR/CAD

    1,3467
    +0,0038 (+0,28%)
     

Inter, parla Inzaghi: "Se non consideriamo il centrale, il mercato è chiuso"

Inzaghi
Inzaghi

Il campionato di Serie A sta tornando e con lui le consuete conferenze stampa degli allenatori alla vigilia dei match. Nella giornata di oggi, Simone Inzaghi, tecnico dell’Inter, ha risposto alle domande dei giornalisti in merito alla prima partita di campionato dell’Inter contro il Lecce, ma non solo. Inzaghi ha fatto riferimento anche ai movimenti di mercato.

Inter, il campionato sta per iniziare: come è andato il mercato?

Il mercato nerazzurro era iniziato sotto i migliori auspici, con l’arrivo di giocatori importanti fra esterni e centrocampo e soprattutto con l’arrivo di Lukaku in attacco. La doppia beffa DybalaBremer, firmata Roma e Juventus, però, ha un po’ raffreddato gli entusiasmi dei tifosi, che ora temono anche per il possibile addio di Skriniar.

Inter, parla Inzaghi: “Se non consideriamo il centrale, il mercato è chiuso”

Inzaghi ha parlato così del mercato della sua squadra: La società sta lavorando in merito al sostituto di Ranocchia e il mio focus adesso è su Lecce. Il sostituto arriverà, ma quando è mancato De Vrij l’anno scorso è stato impiegato Skriniar. Danilo lo ha fatto perché lui e Darmian sono la fortuna di ogni allenatore perché danno un contributo in ogni zona del campo. Se non dovesse esserci De Vrij, però, adesso giocherebbe Skriniar.”