Italia markets closed
  • FTSE MIB

    17.943,11
    +70,83 (+0,40%)
     
  • Dow Jones

    26.501,60
    -157,51 (-0,59%)
     
  • Nasdaq

    10.911,59
    -274,00 (-2,45%)
     
  • Nikkei 225

    22.977,13
    -354,81 (-1,52%)
     
  • Petrolio

    35,72
    -0,45 (-1,24%)
     
  • BTC-EUR

    11.719,25
    +116,25 (+1,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    265,42
    +1,78 (+0,68%)
     
  • Oro

    1.878,80
    +10,80 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1650
    -0,0029 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.269,96
    -40,15 (-1,21%)
     
  • HANG SENG

    24.107,42
    -479,18 (-1,95%)
     
  • Euro Stoxx 50

    2.958,21
    -1,82 (-0,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8992
    -0,0040 (-0,44%)
     
  • EUR/CHF

    1,0672
    -0,0013 (-0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,5515
    -0,0035 (-0,23%)
     

Inter, può arrivare la quarta punta. Tutto dipende da Pinamonti, Gervinho è un'idea

Andrea Distaso
·2 minuti per la lettura

Il direttore sportivo del Parma Marcello CarlI lo ha ammesso prima della partita contro il Bologna, Gervinho è uno di quei calciatori che può partire negli ultimi giorni di mercato per finanziare gli ultimi colpi in entrata. E tra i club interessati alla situazione dell'attaccante ivoriano c'è l'Inter, che ha in Antonio Conte un suo grande estimatore. Il tecnico salentino non ha fatto mistero ai propri dirigenti di gradire un giocatore di esperienza per completare una batteria di punte composta oggi da Lukaku, Lautaro Martinez, Sanchez e Pinamonti. Proprio quest'ultimo, recentemente rientrato dal Genoa come da accordi presi un anno fa, è il vero ago della bilancia della vicenda.

FATTORE PINAMONTI - "L'arciere di Cles" è reduce da una stagione di crescita in rossoblù, con 7 gol totali realizzati nel corso della stagione, e insieme al suo agente Mino Raiola hanno chiesto garanzie all'Inter in vista di un'annata nella quale il desiderio di giocare con continuità rischia di scontrarsi con le ambizioni di Conte di competere in tutte le manifestazioni ai massimi livelli. Non sarà semplice tuttavia trovare una destinazione gradita e in linea con le desiderata del calciatore, che tra l'altro ha recentemente prolungato il suo contratto fino al 2024 e ha un ingaggio importante (2 milioni di euro più bonus).

L'OCCASIONE GIUSTA - Bologna, Parma e il neopromosso Spezia sono i club che negli ultimi giorni hanno chiesto informazioni all'Inter per Pinamonti, che non ha ancora preso una decisione definitiva al riguardo. Una sua partenza rappresenta l'unica condizione alla quale l'Inter tornerebbe poi sul mercato per aggiungere un ulteriore tassello all'attacco e a quel punto Gervinho, che ha ancora due anni di contratto col Parma, può rappresentare l'occasione giusta in virtù degli ottimi rapporti tra i due club.