Italia markets close in 5 hours 52 minutes

Interinali Aifa, Ministero Salute: stop a proroga contratti

Mpd

Roma, 25 giu. (askanews) - Una decina di righe per interrompere un rapporto di lavoro: un contratto in scadenza che avrebbe dovuto essere rinnovato fra 5 giorni, il 30 di giugno. I lavoratori interinali dell'Agenzia Italiana del Farmaco, il cosiddetto personale "somministrato", hanno ricevuto oggi una nota in cui il Ministero della Salute decide di chiudere il loro contratto e "diffida l'Agenzia dal proseguire con l'utilizzo di tale tipologia di contratti (di somministrazione), in dispregio della normativa vigente, o dalla proroga di quelli in essere, nonch a rimuovere eventuali atti conseguenti compiuti a valere sullo stesso", invitando la Societ a portarne a conoscenza i lavoratori interessati.

Una cinquantina gli addetti coinvolti, amministrativi ma anche biologi e farmacisti, impiegati in molti settore chiave dell'AIFA: dalle autorizzazioni di farmaci, ai registri di monitoraggio, all'immissione in commercio di nuovi farmaci, all'Ufficio Qualit del prodotto, quello che ha vigilato e vigila anche sulle sperimentazioni Covid, oltre che sulle carenze dei medicinali per il trattamento negli ospedali. Tutti mandati a casa in piena emergenza occupazionale e Coronavirus.

Il provvedimento ha colto di sorpresa anche Orienta, l'agenzia di somministrazione: "La comunicazione arrivata anche a noi questa mattina da Aifa - spiega ad Askanews Filippo Bruni, Direttore della Divisione Sanit - siamo rimasti veramente sorpresi e soprattutto siamo dispiaciuti per i lavoratori. Se possiamo fare qualcosa? No. Dobbiamo solo aspettare e sperare che la cosa si risolva. Non ce lo aspettavamo proprio".