Italia markets closed
  • Dow Jones

    27.499,98
    -185,40 (-0,67%)
     
  • Nasdaq

    11.407,51
    +48,57 (+0,43%)
     
  • Nikkei 225

    23.485,80
    -8,54 (-0,04%)
     
  • EUR/USD

    1,1816
    +0,0003 (+0,02%)
     
  • BTC-EUR

    11.538,67
    +439,32 (+3,96%)
     
  • CMC Crypto 200

    270,31
    +9,02 (+3,45%)
     
  • HANG SENG

    24.787,19
    -131,59 (-0,53%)
     
  • S&P 500

    3.393,10
    -7,87 (-0,23%)
     

Interpump non lascerà la Borsa. Montipò indica piano di successione

Alessandra Caparello
·1 minuto per la lettura

Interpump non intende lasciare la borsa, che offre garanzia di impegno, trasparenza, visibilità e opportunità di usare carta quotata per M&A. Così il presidente Montipò nel corso di un’intervista al Corriere Economia in cui conferma il trend di miglioramento nei mesi successivi al secondo trimestre, vedendo una chiusura d`anno intorno a -10% e una redditività eccellente con un ottimo trend del debito e del circolante. Nel corso dell’intervista Montipò sottolinea come il piano di successione approntato per quando dovesse decidere di lasciare la guida dell`azienda prevede la gestione aziendale affidata ai 6 top manager (a breve 7) che gestiscono le divisioni del gruppo, mentre i 4 figli avranno il ruolo di azionisti (il pacchetto di maggioranza relativa di IP è detenuto da IPG Holding, un veicolo controllato per due terzi da Montipò e per un terzo da TIP).