Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.435,75
    +218,19 (+0,83%)
     
  • Dow Jones

    33.978,08
    +28,67 (+0,08%)
     
  • Nasdaq

    11.621,71
    +109,30 (+0,95%)
     
  • Nikkei 225

    27.382,56
    +19,81 (+0,07%)
     
  • Petrolio

    79,38
    -1,63 (-2,01%)
     
  • BTC-EUR

    21.274,69
    -25,90 (-0,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    526,66
    +9,65 (+1,87%)
     
  • Oro

    1.927,60
    -2,40 (-0,12%)
     
  • EUR/USD

    1,0874
    -0,0018 (-0,16%)
     
  • S&P 500

    4.070,56
    +10,13 (+0,25%)
     
  • HANG SENG

    22.688,90
    +122,12 (+0,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.178,01
    +4,03 (+0,10%)
     
  • EUR/GBP

    0,8765
    -0,0011 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0002
    -0,0015 (-0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4459
    -0,0044 (-0,31%)
     

Intesa sale al 2% in CreditAccess India

Illustrazione del logo della banca Intesa Sanpaolo

MILANO (Reuters) - Intesa Sanpaolo ha incrementato al 2% la propria quota di partecipazione in CreditAccess India, società attiva nel settore del microcredito che opera attraverso la controllata CreditAccess Grameen, quotata sulla borsa indiana.

Un investimento da 13,5 milioni dall'alto valore simbolico ha rafforzato la presenza di Intesa nel capitale della società dal precedente 0,7%.

CreditAccess, fondata nel 2008 da Paolo Brichetti, opera esclusivamente in Asia concedendo prestiti a soggetti tagliati fuori dal credito bancario tradizionale per mancanza di garanzie reali, sul modello di microfinanza ideato dall'economista premio Nobel per la pace Muhammad Yunus.

L'incontro tra Brichetti e Yunus risale al 1999 ed è avvenuto a New York, ha ricordato durante una presentazione online l'imprenditore, ex managing director di Ctm Altromercato.

CreditAccess, il più grande istituto di microfinanza in India, attualmente conta circa 4,6 milioni di clienti e un portafoglio crediti pari a oltre 2 miliardi di euro.

I clienti sono soprattutto donne che utilizzano i finanziamenti per aprire attività commerciali come vendita di prodotti al dettaglio, piccolo artigianato o allevamenti.

Per interagire con soggetti non bancarizzati CreditAccess si affida a 16.600 field officer che quotidianamente incontrano 757.000 clienti, acquisendone 2,1 milioni di nuovi ogni anno.

"Ci aspettiamo una ulteriore forte crescita delle nostre attività e manteniamo l'obiettivo di servire 10 milioni di clienti entro fine 2025. In questo percorso, il supporto di una realtà con una visione internazionale come Intesa Sanpaolo è cruciale", ha commentato Brichetti.

"Sono 230 gli investitori privati che hanno creduto in Paolo 15 anni fa e tra questi anche Intesa che ha deciso ora di giocare un ruolo piu' importante," ha sottolineato Francesco Moccagatta, AD di DC Advisory Italy con un passato in Alantra, Banca Imi e Daiwa Securities.

(Andrea Mandalà e Valentina Za, editing Gianluca Semeraro)