Italia markets close in 1 hour 34 minutes
  • FTSE MIB

    25.976,22
    +12,29 (+0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.655,68
    -95,64 (-0,28%)
     
  • Nasdaq

    15.102,13
    -79,79 (-0,53%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,71 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    71,95
    -0,66 (-0,91%)
     
  • BTC-EUR

    40.275,75
    -445,34 (-1,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.203,88
    -21,65 (-1,77%)
     
  • Oro

    1.750,30
    -6,40 (-0,36%)
     
  • EUR/USD

    1,1761
    -0,0011 (-0,09%)
     
  • S&P 500

    4.451,23
    -22,52 (-0,50%)
     
  • HANG SENG

    24.920,76
    +252,91 (+1,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.178,96
    +9,09 (+0,22%)
     
  • EUR/GBP

    0,8532
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CHF

    1,0922
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,4913
    -0,0010 (-0,07%)
     

Intesa SanPaolo: 1 miliardo euro ad Autorità Portuale Venezia

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Venezia, 30 lug. (askanews) - Intesa Sanpaolo ha siglato un accordo con l'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico settentrionale (AdSP) per lo sviluppo dell'attività portuale e dell'economia ad essa collegata con importanti impatti positivi anche per l'entroterra veneziano. Stanziato un plafond di un miliardo di euro di nuovo credito.

L'iniziativa - si legge in un comunicato - rientra nei progetti previsti da Motore Italia, il nuovo programma di Intesa Sanpaolo di finanziamenti e iniziative per consentire alle piccole e medie imprese sia di superare la fase di difficoltà causata dalla crisi pandemica e sia di rilanciarsi attraverso progetti di sviluppo e crescita, in linea con i futuri obiettivi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Recovery Plan). In particolare, l'accordo ha tra gli obiettivi la spinta alla ripresa degli investimenti 4.0 sostenibili delle piccole e medie imprese e la crescita attraverso il ricorso alla finanza straordinaria e alla digitalizzazione, promuovendo e sostenendo progetti strutturali nazionali e territoriali, programmi di sviluppo imprenditoriale singoli e in filiera e iniziative ad elevato impatto economico e sociale che possano attrarre investitori. "Muovendoci nell'ambito degli obiettivi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza abbiamo sottoscritto questo importante accordo con AdSP che mira a dare ulteriore nuovo impulso al sistema portuale veneto e all'economia locale che ne deriva, puntando ad aumentarne l'attrattività e lo sviluppo. - ha spiegato Francesca Nieddu, direttore regionale Veneto Est e Friuli Venezia Giulia Intesa Sanpaolo. - Mettiamo a disposizione nuovo credito per un miliardo e un insieme di supporti operativi, come il programma sviluppo filiere, per accelerare il rilancio insieme al sistema territoriale, con un impegno orientato a un futuro sostenibile dal punto di vista economico, ambientale e sociale". "L'Accordo sottoscritto rappresenta un primo passo importante nella direzione della creazione di opportunità e strumenti che abilitano lo sviluppo del porto e del suo retroporto, in quanto promuove una importante piattaforma di collaborazione su tematiche verticali aventi carattere strategico per le Autorità di Sistema Portuale in generale e per quella di Venezia e Chioggia in particolare. - dichiara Fulvio Lino Di Blasio, presidente AdSP - Gli ambiti di collaborazione vanno dalla promozione dell'innovazione (anche digitale), all'attrazione investimenti (penso anche alla ZLS), alla finanza agevolata e alla promozione di uno sviluppo sostenibile, temi sui quali questo Ente è sempre più impegnato. Saluto quindi con favore la dotazione di uno strumento molto importante che consentirà di mettere a valore le eccellenze e le specificità del sistema portuale e logistico veneto, proprio in questo momento in cui si aspettano sfide complesse che richiedono solide sinergie e collaborazioni di progetti innovativi e di rete".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli