Italia markets close in 2 hours 31 minutes
  • FTSE MIB

    17.911,23
    +38,95 (+0,22%)
     
  • Dow Jones

    26.543,08
    -116,03 (-0,44%)
     
  • Nasdaq

    11.040,81
    -144,78 (-1,29%)
     
  • Nikkei 225

    22.977,13
    -354,81 (-1,52%)
     
  • Petrolio

    35,65
    -0,52 (-1,44%)
     
  • BTC-EUR

    11.340,05
    -47,82 (-0,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    259,41
    -4,23 (-1,60%)
     
  • Oro

    1.885,90
    +17,90 (+0,96%)
     
  • EUR/USD

    1,1692
    +0,0014 (+0,12%)
     
  • S&P 500

    3.291,10
    -19,01 (-0,57%)
     
  • HANG SENG

    24.107,42
    -479,18 (-1,95%)
     
  • Euro Stoxx 50

    2.960,60
    +0,57 (+0,02%)
     
  • EUR/GBP

    0,9015
    -0,0017 (-0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0695
    +0,0009 (+0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,5549
    -0,0001 (-0,01%)
     

Intesa Sanpaolo (-3,5%) piomba ai minimi da maggio e anche oggi fa peggio di Unicredit & co.

Titta Ferraro
·1 minuto per la lettura

Il titolo Intesa Sanpaolo risulta tra i più colpiti dalle vendite oggi. Nelle prime due ore e mezza di contrattazione e arrivato a cedere il 3,88% a 1,5546 euro, andando a scivolare sui minimi dallo scorso maggio. Intesa fa peggio di Unicredit che segna un calo di quasi il 3%, mentre viaggiano in controtendenza Bper e Banco BPM con rialzi nell'ordine dell'1%. Già alla vigilia Intesa Sanpaolo era tata la banca del Ftse Mib a performare peggio cedendo quasi l'1%. Da inizio anno invece il titolo segna -34,5%, in miglior tenuta rispetto a Bper (-63%) e Unicredit (-47,5%). In generale l'indice Ftse Italia All Share Banks viaggia a livelli dimezzati rispetto a quelli di inizio 2020. Tra gli analisti i giudizi su Intesa Sanpaolo rimangono prevalentemente positivi con il 64,3% che dice buy (acquistare) tra quelli monitorati da Bloomberg, mentre il 32,1% dice hold e solo il 3,6% dice sell (vendere). Il prezzo obiettivo medio su Intesa è di 2,08% con quindi un potenziale rendimento del 33% rispetto ai prezzi attuali.