Italia markets open in 5 hours 31 minutes
  • Dow Jones

    31.188,38
    +257,86 (+0,83%)
     
  • Nasdaq

    13.457,25
    +260,07 (+1,97%)
     
  • Nikkei 225

    28.742,27
    +219,01 (+0,77%)
     
  • EUR/USD

    1,2129
    +0,0013 (+0,11%)
     
  • BTC-EUR

    28.582,87
    -29,18 (-0,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    687,98
    -12,63 (-1,80%)
     
  • HANG SENG

    30.032,87
    +70,40 (+0,23%)
     
  • S&P 500

    3.851,85
    +52,94 (+1,39%)
     

Intesa Sanpaolo e Tecnica Group insieme a sostegno delle filiere

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Treviso, 13 gen. (askanews) - Intesa Sanpaolo e Tecnica Group, azienda leader nel mondo della calzatura outdoor e dell'attrezzatura da sci, hanno firmato un accordo di collaborazione, nel quadro del Programma Filiere, per l'accesso al credito delle aziende che forniscono beni e servizi. La banca, per supportare le imprese di ogni settore e dimensione, ha rinnovato il suo Programma Filiere con un progetto dedicato a valorizzare le intere filiere produttive, destinando un plafond di 10 miliardi di euro di nuovo credito.

Il progetto "nasce dalla comune volontà di sostenere le piccole e medie imprese del territorio legate alla filiera in un momento di difficoltà generato dall'emergenza Covid-19, mettendo a loro disposizione le migliori soluzioni per la ripartenza. Grazie all'accordo, anche attraverso lo scambio reciproco di informazioni industriali e settoriali, viene facilitato l'accesso al credito delle piccole e medie imprese e vengono riconosciuti vantaggi economici, facendo leva sulle competenze settoriali di Tecnica Group".

"Condividiamo e sposiamo la visione di Intesa Sanpaolo - spiega il presidente e amministratore delegato di Tecnica Group, Alberto Zanatta - a garanzia e sostegno del nostro lavoro e di quello dei nostri fornitori e partner, per aiutare tutto il segmento e riprendere a crescere passata l'emergenza. Le realtà come il nostro distretto sono da sempre basate su questa sinergia e devono continuare a produrre i loro frutti e generare know-how".

"Nell'attuale contesto - sottolinea Renzo Simonato, direttore regionale della banca per Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige - vogliamo essere ancora più vicini alle nostre imprese. E crediamo che il contratto di filiera possa essere un valido strumento per sostenere e rafforzare il rapporto strategico tra il leader e i propri fornitori, agevolando l'accesso al credito da parte delle imprese minori, grazie alla forza e alla solidità dei champions. In particolare, vogliamo supportare le aziende del distretto della calzatura sportiva di Montebelluna, volano di crescita economica per questo territorio".