Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.548,53
    +318,19 (+0,93%)
     
  • Nasdaq

    13.632,84
    +50,42 (+0,37%)
     
  • Nikkei 225

    29.331,37
    +518,77 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,2067
    +0,0058 (+0,48%)
     
  • BTC-EUR

    46.690,88
    -743,21 (-1,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.468,17
    -3,24 (-0,22%)
     
  • HANG SENG

    28.637,46
    +219,46 (+0,77%)
     
  • S&P 500

    4.201,62
    +34,03 (+0,82%)
     

Intesa SanPaolo, Messina: 'nel 2025 penso che avremo completato percorso leader in Europa, modello business fondamentale'

Redazione Finanza
·1 minuto per la lettura

"Se immagino dove sarà Intesa Sanpaolo nel 2025, al completamento del prossimo piano d'impresa, penso che avremo completato un percorso da leader in Europa: crescere nei ricavi, ridurre i costi e tenerli sotto controllo, fare sì che la qualità del credito del nostro Gruppo sia eccellente e ci porti ad una forte riduzione del costo del rischio". E' quanto ha detto il consigliere delegato e ceo di Intesa SanPaolo Carlo Messina, rilasciando un'intervista alla web tv interna del gruppo, stando a quanto si legge nella nota alla stampa diffusa dalla banca, all'indomani del completamento dell'integrazione di Ubi in Intesa SanPaolo. "Tutto questo consente di far crescere l'utile netto e quindi di poter posizionare la Banca in una prospettiva di crescita - ha continuato Messina - Il modello di business è fondamentale: la valorizzazione dei patrimoni dei nostri clienti. Wealth Management, Protection, Private Banking e Asset management, Assicurazione e Banca dei Territori rimangono punti strategici, accanto al Corporate & Investment Banking che completa le soluzioni per rafforzare i risultati del Gruppo".