Italia Markets close in 2 hrs 19 mins

Intesa Sanpaolo: proposta Intrum genererebbe plusvalenza da 400 milioni

Titta Ferraro

L’offerta di Intrum per una partnership strategica riguardante i crediti deteriorati (NPL) prevede una valutazione della piattaforma di servicing di Intesa Sanpaolo pari a circa 0,5 miliardi di euro e dei crediti in sofferenza oggetto di cartolarizzazione pari a circa 3,1 miliardi di euro, il che si tradurrebbe in una plusvalenza di circa 400 milioni di euro dopo le imposte nel conto economico consolidato di Intesa Sanpaolo.