Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.636,26
    +89,76 (+0,37%)
     
  • Dow Jones

    33.212,96
    +575,77 (+1,76%)
     
  • Nasdaq

    12.131,13
    +390,48 (+3,33%)
     
  • Nikkei 225

    26.781,68
    +176,84 (+0,66%)
     
  • Petrolio

    115,07
    +0,98 (+0,86%)
     
  • BTC-EUR

    27.039,53
    +52,42 (+0,19%)
     
  • CMC Crypto 200

    625,79
    -3,71 (-0,59%)
     
  • Oro

    1.857,30
    +3,40 (+0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,0739
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.158,24
    +100,40 (+2,47%)
     
  • HANG SENG

    20.697,36
    +581,16 (+2,89%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.808,86
    +68,55 (+1,83%)
     
  • EUR/GBP

    0,8497
    -0,0014 (-0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0271
    -0,0016 (-0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,3655
    -0,0046 (-0,33%)
     

Intesa Sanpaolo scivola su taglio guidance per crisi Russia

La sede centrale della banca Intesa San Paolo a Torino

(Reuters) - ** Intesa Sanpaolo perde terreno a Piazza Affari penalizzata dal taglio della guidance sul 2022 a causa dei rischi legati all'esposizione in Russia.

** Intorno alle 15,30 il titolo del primo gruppo bancario italiano segna un ribasso del 3% a 1,866 euro, minimo dall'11 marzo scorso, trascinando l'indice dei bancari in calo del 2,5%. L'indice FTSE Mib perde lo 0,85%.

** Annunciando i risultati trimestrali, Intesa ha detto che per il 2022 si attende un utile netto a oltre 4 miliardi nell'ipotesi che non vi sia un drastico cambiamento nell'offerta dei materie prime ed energia, contro gli oltre 5 miliardi indicati in precedenza.

** Inoltre, nel caso in cui la copertura delle esposizioni su Russia e Ucraina dovesse passare, in via prudenziale, al 40%, la guidance sull'utile netto scenderebbe ulteriormente a ben oltre 3 miliardi.

** Jefferies sottolinea in particolare l'ulteriore taglio della guidance sul rischio legato all'esposizione in Russia, dato che il consensus degli analisti aveva già largamente scontato una riduzione del target da 'oltre 5 miliardi' a oltre 4 miliardi'.

** Secondo il broker, inoltre, a deludere il mercato è anche l'assenza, da parte della banca, di un aggiornamento deciso sui tempi del buyback da 3,4 miliardi.

** Intesa ha chiuso il primo trimestre con un utile netto contabile di 1,024 miliardi di euro e ha effettuato rettifiche di valore sulle esposizioni verso Russia e Ucraina per circa 800 milioni.

(Andrea Mandalà, editing Claudia Cristoferi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli