Italia markets closed
  • Dow Jones

    30.037,35
    +446,08 (+1,51%)
     
  • Nasdaq

    12.040,29
    +159,66 (+1,34%)
     
  • Nikkei 225

    26.165,59
    +638,22 (+2,50%)
     
  • EUR/USD

    1,1882
    +0,0037 (+0,31%)
     
  • BTC-EUR

    16.137,16
    +556,02 (+3,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    380,14
    +10,39 (+2,81%)
     
  • HANG SENG

    26.588,20
    +102,00 (+0,39%)
     
  • S&P 500

    3.635,39
    +57,80 (+1,62%)
     

Intesa Sp, Messina: utile semestre già pari a 86% obiettivo anno

Bos
·1 minuto per la lettura

Milano, 4 ago. (askanews) - "In un periodo di eccezionale complessità segnato dalle conseguenze della pandemia, Intesa Sanpaolo ha confermato la capacità di raggiungere gli obiettivi e rispettare gli impegni. La coesione nel team di top manager e la qualità professionale delle nostre persone fa apparire tutto ciò semplice e scontato: in realtà non lo è affatto. A loro va il mio personale ringraziamento, per come hanno saputo sostenere famiglie e imprese con misure eccezionali nell'erogazione del credito, per la continua attenzione rivolta alla gestione del risparmio della nostra clientela e per i risultati ottenuti, straordinariamente positivi". Così Carlo Messina, consigliere delegato e Ceo di Intesa Sanpaolo, ha commentato i risultati del primo semestre 2020. "Nei primi sei mesi dell'anno, a fronte di un contesto molto impegnativo - ha sottolineato - abbiamo conseguito il miglior utile netto del primo semestre dal 2008, pari a 2,6 miliardi di euro. Ciò significa aver già realizzato l'86% dell'obiettivo minimo di utile netto di 3 miliardi, previsto per quest'anno". "Possiamo pertanto affermare - ha concluso Messina dopo aver riepilogato gli altri più significativi dati della semestrale - di essere ben posizionati per continuare ad assicurare una redditività ai vertici del settore in Europa, mantenendo una elevata patrimonializzazione. Senza contare il contributo di Ubi Banca, prevediamo di realizzare un utile netto di almeno 3,5 miliardi di euro nel 2021".