Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.381,35
    -256,37 (-1,13%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,26 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,14 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.519,18
    -179,08 (-0,62%)
     
  • Petrolio

    52,04
    -1,53 (-2,86%)
     
  • BTC-EUR

    30.176,74
    +78,96 (+0,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    701,93
    -33,21 (-4,52%)
     
  • Oro

    1.827,70
    -23,70 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,2085
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.573,86
    +77,00 (+0,27%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.599,55
    -41,82 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8887
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0759
    -0,0034 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5369
    +0,0008 (+0,05%)
     

Intesa SP, oggi cda straordinario per valutare apertura Bce su dividendi - stampa

·1 minuto per la lettura
Il logo Intesa Sanpaolo a Torino

ROMA (Reuters) - Intesa SP riunisce oggi un cda straordinario in cui l'AD Carlo Messina potrebbe proporre l'ipotesi di una distribuzione di dividendi fino al 15% degli utili 2019-2020, in linea con le ultime indicazioni che Bce ha dato agli istituti vigilati, scrive il Messaggero.

Non è stato possibile per il momento avere un commento dalla banca.

Secondo il quotidiano, che non cita fonti, il cda di oggi non dovrebbe portare ad alcuna delibera ma limitarsi ad un'informativa dell'AD sul nuovo regime e alla proposta da attuare poi nel 2021.

L'articolo ricorda che il 15% degli utili di Intesa del biennio sono circa 8 miliardi e che quindi la distribuzione proposta ammonterebbe a 1,2 miliardi di euro.

La Bce ha dato facoltà alle banche di pagare fino al 15% degli utili 2019-2020 come dividendi previo confronto con il joint supervisory team.

(Stefano Bernabei, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia)