Italia markets open in 5 minutes
  • Dow Jones

    34.168,09
    -129,61 (-0,38%)
     
  • Nasdaq

    13.542,12
    +2,82 (+0,02%)
     
  • Nikkei 225

    26.170,30
    -841,03 (-3,11%)
     
  • EUR/USD

    1,1204
    -0,0040 (-0,36%)
     
  • BTC-EUR

    32.298,04
    -1.255,30 (-3,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    825,00
    -30,82 (-3,60%)
     
  • HANG SENG

    23.759,05
    -530,85 (-2,19%)
     
  • S&P 500

    4.349,93
    -6,52 (-0,15%)
     

Investimenti in Borsa, ecco i rischi del 2022 da considerare

·3 minuto per la lettura

Nell’effettuare gli investimenti di Borsa nel 2022, è utile tenere sotto osservazione quelli che saranno i rischi lungo l’intero arco temporale dei 12 mesi.

Non c’è solo l’inflazione da tenere sotto controllo, in Europa come negli USA, ma ci sono anche altre criticità come la crisi militare in Ucraina a cui in qualche modo si potrebbe legare anche la crisi politica in Kazakistan.

Italia e Francia

Più vicino a noi c’è l’elezione del presidente della Repubblica Italiana, che potrebbe creare destabilizzazione nell’attuale fragile maggioranza allargata conducendo il paese alle elezioni anticipate in un fase in cui ci sono le riforme da portare a termine (100 nel 2022) per ottenere ulteriori 40 miliardi di euro del Piano Nex Generation EU, che serviranno a finanziare i progetti del Pnrr italiano.

In Francia, in primavera si eleggerà il nuovo presidente della Repubblica con elezioni che sono viste incerte. Una rielezione di Emmanuel Macron sarebbe vista nel solco della continuità con la politica economica europea, ma l’elezione di un’altra figura potrebbe destabilizzare e gettare nell’incertezza i mercati europei.

Da non trascurare, anche se di minore importanza, l’instabilità ormai strutturale della lira turca.

Politica negli Stati Uniti: elezioni di medio termine

Negli Stati Uniti d’America, e siamo alla seconda metà del 2022, sono previste le elezioni di medio termine. Si rinnovano le due ali del Congresso statunitense, e si prevede sin da ora che l’attuale presidente Joe Biden (democratico), perderà la maggioranza politica. Fattore che gli impedirà di portare avanti le sue riforme.

Transizione energetica in bilico

Su tutto il 2022, poi, pende l’incertezza su una transizione energetica vista disordinata, cioè non sostenuta da concreti piani di investimento che possano davvero incidere sulla riduzione delle emissioni. La crisi energetica in Europa con il prezzo del gas naturale alle stelle ha fatto venire al pettine numerose criticità e sul piano politico i vari governi agiscono in ordine sparso. In Italia si gettano soldi sulle bollette per ridurne il peso, nel Regno Unito si ipotizza una tassa sui produttori. In nessun caso sono stati proposti piani di approvvigionamento ulteriori o alternativi.

Investimenti in Borsa: le decisioni della Fed

In fine, ma non per ultimo, le decisioni della Fed negli Usa sulla politica monetaria e quelle che potrebbero essere anche le decisioni della Banca centrale europea per l’area dell’euro.

La prima si è già espressa e ha fatto capire che nel corso del 2022 ci saranno quattro aumenti dei tassi di interesse, e non solo la cessazione dei riacquisti di titoli previsti durante i mesi più duri della pandemia.

Le mosse della Fed e delle altre banche centrali peseranno su tutto il 2022. Scelte sbagliate e mal calibrate di Jerome Powell da una parte e di Christine Lagarde dall’altra, potrebbero causare sommovimenti “tellurici” nei mercati e causare problemi agli investimenti in Borsa.

L’investitore dovrà tenere in considerazione questi fattori.

Per conoscere tutti gli eventi economici del giorno e della settimana in Italia e all’estero, leggi il nostro Calendario Economico completo con tutti gli eventi in programma per gli investitori: indicatori economici, inflazione, dati sulla produzione, occupazione e disoccupazione.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli