Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.321,37
    +1.506,02 (+3,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2168
    +0,0100 (+0,83%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8694
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4751
    +0,0088 (+0,60%)
     

Investire come Warren Buffett

Morningstar
·6 minuto per la lettura

Warren Buffett ha compiuto 90 anni lo scorso anno e, nonostante la sua età, è ancora un modello di ispirazione per molti investitori, vecchi e giovani.

Tonnellate di libri, blog e articoli vengono pubblicati sul cosiddetto Oracolo di Omaha e sulle sue capacità di investimento. Anche Morningstar non è da meno, e ne è prova il fatto che siamo una delle poche società di ricerca che copre costantemente il titolo Berkshire Hathaway (leggi l’analisi del nostro analista Gregg Warren).

Se sei alla ricerca di alcune dritte che ti aiutino ad investire come Warren Buffett, il modo più veloce per farlo è guardare questa intervista televisiva del 1985 in cui descrive alcune delle regole e dei principi più importanti per diventare un investitore di successo.

Buffett si basa su un insieme relativamente semplice di regole e principi. Diamo un'occhiata ad alcune di loro.

La prima regola e il margine di sicurezza

Uno dei consigli più celebri di Buffett è “La prima regola di investimento è: non perdere denaro; la seconda regola è: non dimenticare la prima regola”.

Detto in un altro modo: se il tuo investimento iniziale (per esempio da 10mila euro) perde il 10%, hai bisogno di un ritorno dell'11,1% per recuperare. Se perdi il 50%, hai bisogno di un rendimento del 100% (1 / 0,5 - 1) per andare in pareggio.

Per proteggersi dal rischio di perdere denaro, è possibile utilizzare un principio stabilito da Benjamin Graham, mentore di Buffett e suo amico di lunga data, che si chiama “margine di sicurezza”. Si tratta di una sorta di cuscinetto, se vogliamo chiamarlo così, che ti proteggerà da eventuali errori che potresti commettere durante la valutazione di un'azienda.

Quindi, se valuti 100 euro un'attività o un'azione, che è la frazione di un'attività, potresti voler aspettare che il mercato azionario la scambi a 80 o 70 euro prima di acquistarla solo per essere al sicuro da possibili perdite.

Questo principio è anche incorporato nello Star rating che gli analisti Morningstar attribuiscono alle azioni.

Puoi "sederti in poltrona"?

Buffett ha due tratti psicologici molto importanti: è disciplinato ed è molto paziente. Nell'intervista televisiva, Buffett afferma che per investire serve una personalità stabile, un temperamento che non trae piacere né nel seguire la massa né nell’andare contro la massa. Spiega: “Non hai ragione o torto perché mille persone sono d'accordo o in disaccordo con te. Hai ragione perché i tuoi fatti e il tuo ragionamento sono corretti”.

Ciò significa, come ha detto anche il suo amico Charlie Munger, che devi essere in grado di “sederti in poltrona” e aspettare sia quando compri qualcosa (quindi tenere il titolo in portafoglio per un periodo ragionevole) ma anche quando tutto è costoso ed è difficile trovare un buon affare. Devi accettare l'idea che non investirai per un po'.

La storia recente di Berkshire Hathaway lo dimostra: l'azienda ha accumulato denaro e non riuscendo a trovare un'azienda da acquistare negli ultimi due anni ha preferito riacquistare le proprie azioni. Questo è un lusso che solo le aziende hanno, ma puoi sempre risparmiare denaro e averlo pronto quando sarà il momento giusto.

Approccia il mercato azionario con saggezza

Questa pazienza è correlata ad un altro dei tratti di Buffett, che è "la capacità di resistere agli stimoli". Nell'intervista del 1985, Buffett osserva: “Mi piace la mancanza di stimoli esterni. Preferisco i fatti alle stimolazioni. Se fossi rimasto a Wall Street, probabilmente sarei molto più povero. Lì sei sovraesposto agli stimoli dall’esterno. Questo rischia di ridurre il grado di concentrazione e non favorisce il progresso dei tuoi investimenti nel lungo periodo”.

Negli ultimi 36 anni questi stimoli sono cresciuti in maniera esponenziale. Le persone perdono ore a leggere continuamente le ultime notizie finanziarie e controllano quotidianamente i loro portafogli. Per questo è molto facile commettere degli errori.

“Non devo fare soldi a ogni partita”, dice Buffett. “Nel settore degli investimenti, ogni giorno ti vengono offerte migliaia di grandi società americane a un prezzo che cambia ogni giorno e il segreto è non prendere una decisione. È un po' come nel baseball: puoi stare lì e guardare migliaia di lanci e, quando finalmente ti arriva qualcosa che capisci e nel modo in cui vuoi, allora colpisci”.

In sintesi, l'unico interesse nel controllare il prezzo delle azioni di una società è vedere se viene scambiato al di sotto o al di sopra della tua valutazione del fair value. Acquistale se in quel momento viaggiano molto al di sotto della tua valutazione, ma non dimenticare di lasciare sempre un margine di sicurezza.

Area di competenza

Un’altra regola importante è: capire qual è la tua area di competenza. Non hai bisogno di sapere tutto quando investi. Ma se hai un profondo interesse per un settore o per una specifica industria allora è lì che probabilmente sarai bravo anche a investire.

Se non hai un contatto diretto con il management dell’azienda, informati su di loro (Buffett e Munger dicono di leggere molto). Leggi i bilanci annuali delle società che ti interessano, compra dei libri per conoscere meglio il settore o qualsiasi argomento a cui sei interessato (Munger consiglia di leggere biografie di persone che hanno fallito in modo da poter evitare i loro errori).

Guarda le interviste online dell’Ad della società in cui vorresti investire, cerca le trascrizioni delle conference call di presentazione dei risultati aziendali e fai attenzione a come il management parla dell’azienda.

Puoi anche controllare il loro background e il modo in cui è strutturato il loro compenso. Tutto questo può dirti molto su quanto siano trasparenti, onesti e rispettosi nei confronti degli azionisti. Puoi capire se sono proiettati al lungo periodo e sono davvero appassionati alla loro attività o se invece guardano semplicemente alle loro stock-option e al denaro che possono ottenere.

Come investire come Buffett in poche parole:

  • Non dimenticare la prima regola dell'investitore: "Non perdere denaro".

  • Scopri la tua area di competenza.

  • Sii paziente e disciplinato.

  • Approccia il mercato azionario con saggezza.

  • Non preoccuparti di guardare i prezzi delle azioni troppo spesso.

  • “Abbi paura quando tutti sono avidi e sii avido quando tutti hanno paura” (un'altra grande citazione di Buffett).

  • Cerca buone aziende che abbiano un vantaggio competitivo e un rendimento del capitale elevato e sostenibile.

  • Evita la leva finanziaria.

  • Leggi molto e in diversi campi (tutte le discipline al di fuori della finanza sono di interesse).

  • Forma la tua opinione e non fare troppo affidamento su quella delle altre persone.

Di Jocelyn Jovene

Autore: Morningstar Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online