Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.178,07
    +1.430,21 (+3,06%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0098 (+0,82%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8695
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4743
    +0,0081 (+0,55%)
     

Inwit: emesso bond da 500 mln di euro, richiesta investitori 4,5 volte l’offerta

Daniela La Cava
·1 minuto per la lettura

Inwit ha annunciato ieri a mercati chiusi di avere concluso con successo la sua terza emissione obbligazionaria per un importo complessivo pari a 500 milioni di euro, a fronte di richieste da parte degli investitori di 4,5 volte superiori all’offerta. Il bond a tasso fisso con cedola dell’1,75%, con durata di 10 anni, è emesso nell’ambito del Programma Euro Medium Term Notes (EMTN) di Inwit ed è destinato ad investitori istituzionali. La società ha inoltre fatto sapere che è stato sottoscritto un sustainability-linked term loan, legato a specifici indici di sostenibilità, di importo pari a 500 milioni di euro, con una durata di 4 anni, con un pool di 4 istituzioni finanziarie: Mediobanca (coordinating bank), Cassa Depositi e Prestiti, Intesa e Unicredit. I fondi provenienti dalle due operazioni, spiega la nota, permetteranno di ripagare anticipatamente il term loan da 1 miliardo di euro attualmente in essere, ottenendo il duplice obiettivo di estendere la durata del debito e ridurne il costo. Circa 200 investitori nazionali ed internazionali hanno manifestato interesse all’emissione obbligazionaria, che ha portato a richieste complessive superiori a 2,2 miliardi di euro. I titoli saranno quotati presso il mercato regolamentato della Borsa del Lussemburgo. "Il successo delle due operazioni – ha dichiarato Giovanni Ferigo, amministratore delegato di Inwit – dimostra l’apprezzamento per il nostro business da parte del mercato dei capitali e rafforza l’integrazione degli obiettivi di sostenibilità nella strategia aziendale, in coerenza con il piano di sostenibilità 2021-2023”.