Italia markets close in 2 hours 50 minutes

IP firma accordo con i gestori: gestire insieme la pandemia -3-

Voz

Roma, 27 mar. (askanews) - Terzo, alla crisi di liquidità sta seguendo una sofferenza economica che colpisce molte delle gestioni. Per questo motivo è stato previsto un aumento medio del margine in fattura, ponderato sulla intera rete, di circa 10 €/kilolitro che sarà corrisposto in relazione agli erogati di riferimento dei singoli punti di vendita.

L'accordo, si legge, ha validità fino al prossimo 30 aprile. Le parti valuteranno una proroga sulla base dell'evoluzione dell'emergenza. L'efficacia dell'accordo riguarda l'intera rete di distributori IP sottoposta a accordo sindacale sulla rete ordinaria. L'azienda è disponibile a valutare misure analoghe anche per i distributori posti lungo la rete autostradale.

Con questo accordo IP dà un segnale importante ai suoi gestori e al Paese per continuare garantire il servizio essenziale della mobilità. La società si è mossa insieme ai gestori con la massima rapidità per dotarsi degli strumenti emergenziali necessari a resistere al momento più duro di questa crisi e per essere pronti a percorrere insieme il lungo cammino della ripresa.