Italia markets close in 8 hours 24 minutes
  • FTSE MIB

    22.145,06
    +443,27 (+2,04%)
     
  • Dow Jones

    30.046,24
    +454,97 (+1,54%)
     
  • Nasdaq

    12.036,79
    +156,15 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    26.296,86
    +131,27 (+0,50%)
     
  • Petrolio

    45,41
    +0,50 (+1,11%)
     
  • BTC-EUR

    15.924,44
    +77,76 (+0,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    376,31
    +6,55 (+1,77%)
     
  • Oro

    1.808,70
    +4,10 (+0,23%)
     
  • EUR/USD

    1,1913
    +0,0017 (+0,14%)
     
  • S&P 500

    3.635,41
    +57,82 (+1,62%)
     
  • HANG SENG

    26.646,68
    +58,48 (+0,22%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.507,98
    +44,94 (+1,30%)
     
  • EUR/GBP

    0,8900
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    1,0840
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,5487
    +0,0031 (+0,20%)
     

Ipo Ant Group, da investitori retail domanda record per 3.000 mld dollari

·2 minuto per la lettura
Logo di Ant Group presso la sede di Hangzhou, nella provincia dello Zhejiang
Logo di Ant Group presso la sede di Hangzhou, nella provincia dello Zhejiang

HONG KONG (Reuters) - La domanda degli investitori retail per l'Ipo di Ant Group, potenzialmente la più grande a livello mondiale, ha segnato un valore record di 3.000 miliardi di dollari, con le famiglie di risparmiatori che scommettono sulla domanda per i suoi servizi finanziari in Cina.

Il dual listing di Ant dovrebbe raccogliere circa 34,4 miliardi di dollari, suddivisi tra Shanghai e Hong Kong, superando l'Ipo di Saudi Aramco da 29,4 miliardi di dollari di dicembre 2019.

Gli investitori, retail e istituzionali, si stanno affrettando per acquistare azioni Ant, che gestisce la più grande piattaforma cinese per pagamenti e altri servizi finanziari, nonostante il rischio di un esame dei regolatori più attento in Cina e all'estero.

A Shanghai l'Ipo ha raccolto circa 19.000 miliardi di yuan (2.800 miliardi di dollari) dalle offerte degli investitori retail, pari a 872 volte il numero di azioni originariamente offerte, secondo un filing dell'azienda.

La parte riservata a Hong Kong ha raccolto offerte per 1.300 miliardi di dollari di Hong Kong (168 miliardi di dollari), o 389 volte oltre il numero di azioni disponibili, secondo quanto comunicato oggi da persone a conoscenza della situazione, parlando in condizione d'anonimato per via della sensibilità delle informazioni.

La domanda retail da 3.000 miliardi di dollari, pari al Pil del Regno Unito, arriva in un momento di fragilità per i mercati globali, in attesa delle elezioni presidenziali statunitensi della settimana prossima e del fosco outlook sull'economia globale.

Gli investitori, tuttavia, hanno ignorato i timori di mercato e quelli specifici relativi all'azienda, con la speranza che Ant continuerà a trarre vantaggio dalla rapida digitalizzazione dei servizi finanziari in Cina.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com,+4858775278)