Italia markets close in 4 hours 14 minutes
  • FTSE MIB

    26.039,86
    +277,76 (+1,08%)
     
  • Dow Jones

    34.814,39
    +236,82 (+0,68%)
     
  • Nasdaq

    15.161,53
    +123,77 (+0,82%)
     
  • Nikkei 225

    30.323,34
    -188,37 (-0,62%)
     
  • Petrolio

    72,46
    -0,15 (-0,21%)
     
  • BTC-EUR

    40.722,50
    -28,38 (-0,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.233,12
    +35,91 (+3,00%)
     
  • Oro

    1.780,30
    -14,50 (-0,81%)
     
  • EUR/USD

    1,1774
    -0,0052 (-0,44%)
     
  • S&P 500

    4.480,70
    +37,65 (+0,85%)
     
  • HANG SENG

    24.667,85
    -365,36 (-1,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.179,26
    +33,32 (+0,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8514
    -0,0021 (-0,25%)
     
  • EUR/CHF

    1,0880
    +0,0015 (+0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4866
    -0,0050 (-0,34%)
     

Iren-Cva: possibile ripartenza dei colloqui per dar vita ad uno dei più grossi operatori in Italia nel settore

·1 minuto per la lettura

La Compagnia Valdostana delle Acque (CVA) ha nominato il nuovo amministratore delegato (Giuseppe Argirò), ex responsabile dei progetti strategici di IREN, ed uno degli attori principali nelle proposte di parternship/Jv discusse in via preliminare da IREN a CVA sotto la guida Bianco. Secondo Equita, la nomina del nuovo CEO di CVA possa favorire una ripartenza dei dialoghi per una possibile operazione fra i 2 gruppi. “Una combinazione tra le due società o anche solo degli assets renewables – sottolineano gli esperti della Sim - darebbe vita ad un dei più grossi operatori in Italia nel settore con possibili sinergie di gestione, procurement, partecipazione tenders e crescita nel settore renewables”. Equita conferma la view positiva su IREN.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli