Italia markets open in 4 hours 13 minutes
  • Dow Jones

    35.911,81
    -201,79 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    14.893,75
    +86,95 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    28.318,54
    +194,26 (+0,69%)
     
  • EUR/USD

    1,1421
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    37.496,97
    -432,33 (-1,14%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.031,35
    +5,62 (+0,55%)
     
  • HANG SENG

    24.242,95
    -140,37 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    4.662,85
    +3,82 (+0,08%)
     

Istat: +1,9% m/m per produzione industriale a novembre

·1 minuto per la lettura

A novembre la produzione industriale torna a crescere in termini congiunturali, dopo il calo del mese precedente. Secondo i dati diffusi dall'Istat, a novembre l’indice destagionalizzato della produzione industriale ha mostrato un aumento dell’1,9% rispetto a ottobre. Nella media del trimestre settembre-novembre il livello della produzione è cresciuto dello 0,6% rispetto al trimestre precedente. L’indice destagionalizzato mensile ha registrato aumenti congiunturali in tutti i raggruppamenti principali di industrie, con variazioni positive per l’energia (+4,6%), i beni strumentali (+2,0%), i beni di consumo (+1,7%) e i beni intermedi (+0,8%). Corretto per gli effetti di calendario, a novembre l’indice complessivo è aumentato in termini tendenziali del 6,3% (i giorni lavorativi di calendario sono stati 21 come a novembre 2020). Incrementi tendenziali rilevanti caratterizzano l’energia (+12,4%) e i beni di consumo (+9,4%); più contenuta è la crescita per i beni intermedi (+4,3%) e i beni strumentali (+3,8%).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli