Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    46.890,25
    -5.617,25 (-10,70%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

Istat conferma inflazione febbraio a +0,1% su mese, +0,6% su anno

·2 minuto per la lettura
La facciata di palazzo Chigi illuminata con i colori della bandiera italiana

ROMA (Reuters) - Istat ha confermato il dato preliminare sull'inflazione italiana di febbraio, con variazioni positive dello 0,1% congiunturale e dello 0,6% a perimetro annuo, secondo i dati diffusi stamani.

A gennaio l'indice aveva segnato un rialzo mensile dello 0,7% e annuo dello 0,4%.

"A febbraio 2021 i prezzi al consumo si confermano in crescita per il secondo mese consecutivo, registrando un aumento prossimo a quello di giugno 2019 (quando fu +0,7%). Si attenuano, infatti, i contributi negativi dovuti ai prezzi dei beni energetici che vedono ridotta l'ampiezza della loro flessione su base annua", commenta Istat.

"I prezzi dei beni tornano così a crescere dopo dodici mesi di variazioni tendenziali negative; la loro dinamica si somma a quella dei prezzi dei servizi che accelerano, seppur di poco, con una crescita nuovamente pari al punto percentuale (come a febbraio 2020)".

Confermato anche l'indice armonizzato Ipca, sceso dello 0,2% su mese e salito dell'1% su anno. A gennaio l'indice aveva mostrato un decremento dello 0,9% su mese ed un incremento dello 0,7% a perimetro annuo.

L'inflazione "di fondo" al netto degli energetici e degli alimentari freschi e quella al netto dei soli beni energetici salgono entrambe a +0,9%, da +0,8% del mese precedente.

L'inflazione acquisita per il 2021 è pari a +0,7% per l'indice generale e a +0,3% per la componente di fondo.

Di seguito i dati forniti per l'indice Nic:

feb gen dic

Var mensile 0,1 0,7 0,2

Inflazione a/a 0,6 0,4 -0,2

Indice (base 2015=100) 103,4 103,3 102,6

Di seguito i dati forniti da Istat per l'indice Ipca:

feb gen dic

Var mensile -0,2 -0,9 0,2

Inflazione a/a 1,0 0,7 -0,3

Indice (base 2015=100) 102,4 102,6 103,5

'r'=rivisto

(Antonella Cinelli, in redazione a Roma Valentina Consiglio)