Italia Markets closed

Istat conferma inflazione ottobre a +0,2% su mese, -0,3% su anno

·1 minuto per la lettura
La facciata di palazzo Chigi illuminata con i colori della bandiera italiana
La facciata di palazzo Chigi illuminata con i colori della bandiera italiana

ROMA (Reuters) - Istat ha confermato il dato sull'inflazione italiana di ottobre, con una dinamica che si mantiene negativa a perimetro annuo per il sesto mese consecutivo sebbene la flessione risulti dimezzata rispetto a settembre.

Secondo i dati definitivi diffusi stamani, l'indice Nic dei prezzi al consumo ha registrato un rialzo dello 0,2% su mese e un calo dello 0,3% su anno. A settembre l'indice aveva segnato cali dello 0,7% su mese e dello 0,6% su anno.

L'inflazione "di fondo" accelera sia al netto degli energetici e degli alimentari freschi che al netto dei soli beni energetici, rispettivamente da +0,1% a +0,2% e da +0,2% a +0,5%.

L'inflazione acquisita per il 2020 è pari a -0,2% per l'indice generale e a +0,5% per la componente di fondo.

Confermato l'indice armonizzato Ipca, a +0,6% su mese e -0,6% su anno. A settembre l'indice era risultato in rialzo dello 0,9% congiunturale e in flessione dell'1% a perimetro annuo.

Istat sottolinea che "la crescita dei prezzi del cosiddetto carrello della spesa si conferma vivace, trainata dagli incrementi dei prezzi degli alimentari freschi".

Di seguito i dati forniti da Istat per l'indice Nic:

OTT SET AGO

Var mensile 0,2 -0,7 0,3

Inflazione a/a -0,3 -0,6 -0,5

Indice (base 2015=100) 102,5 102,3 103,0

Di seguito i dati forniti da Istat per l'indice Ipca:

OTT SET AGO

Var mensile 0,6 0,9 -1,3

Inflazione a/a -0,6 -1,0 -0,5

Indice (base 2015=100) 103,3 102,7 101,8

'r'=rivisto

(Antonella Cinelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)