Italia markets close in 3 hours 36 minutes
  • FTSE MIB

    24.123,96
    +35,31 (+0,15%)
     
  • Dow Jones

    33.821,30
    -256,33 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    13.786,27
    -128,50 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.508,55
    -591,83 (-2,03%)
     
  • Petrolio

    61,71
    -0,96 (-1,53%)
     
  • BTC-EUR

    45.411,91
    -1.626,43 (-3,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.238,13
    +3,72 (+0,30%)
     
  • Oro

    1.784,00
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,2011
    -0,0030 (-0,25%)
     
  • S&P 500

    4.134,94
    -28,32 (-0,68%)
     
  • HANG SENG

    28.621,92
    -513,81 (-1,76%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.967,63
    +27,17 (+0,69%)
     
  • EUR/GBP

    0,8622
    -0,0012 (-0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,5131
    -0,0038 (-0,25%)
     

Istat: inflazione accelera a febbraio. Prezzi al consumo in salita su base mensile a +0,1%

Alessandra Caparello
·1 minuto per la lettura

A febbraio l’Istat stima un aumento dell’indica nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, dello 0,1% su base mensile e dello 0,6% su base annua (da +0,4% di gennaio), confermando la stima preliminare. La lieve accelerazione dell’inflazione, afferma l’Istat, si deve prevalentemente all’ulteriore attenuarsi della flessione dei prezzi dei Beni energetici non regolamentati (da -6,3% di gennaio a -3,6%) e all’inversione di tendenza dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (da -0,1% a +1,0%), solo in parte compensate dal rallentamento dei Beni alimentari (da +0,6% a +0,2%). L’“inflazione di fondo”, al netto degli energetici e degli alimentari freschi e quella al netto dei soli beni energetici salgono entrambe a +0,9%, da +0,8% del mese precedente. L’inflazione acquisita per il 2021 è pari a +0,7% per l’indice generale e a +0,3% per la componente di fondo.