Istat: Inflazione annua giù al 2,2% a gennaio, frenano carburanti

Roma, 5 feb. (LaPresse) - Rallenta al 2,2% l'inflazione annua a gennaio, dal 2,3% di dicembre. E' la stima preliminare diffusa dall'Istat, che rileva inoltre che l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (Nic), al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,2% rispetto al mese precedente. L'aumento annuo dei prezzi a gennaio si posiziona ai minimi dallo stesso mese del 2011. L'inflazione acquisita per il 2013 è pari allo 0,8%. I prezzi dei prodotti acquistati con maggiore frequenza dai consumatori, che compongono il cosiddetto 'carrello della spesa', aumentano a gennaio dello 0,4% su base mensile e del 2,7% su base annua, in rallentamento dal 3,1% di dicembre.

Brusco rallentamento per i prezzi dei carburanti. Il prezzo della benzina registra a gennaio un lieve rialzo su base mensile (+0,1%) ma la sua crescita su base annua si riduce di quasi cinque punti percentuali (+3,1%, dall'8,0% di dicembre). Il gasolio per mezzi di trasporto diminuisce su dicembre dello 0,4% e cresce su gennaio 2012 dell'1,9% (in marcata decelerazione dal 7,1% di dicembre).

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 18.216,92 +0,09% 17:35 CEST
Eurostoxx 50 3.071,21 +0,31% 17:50 CEST
Ftse 100 6.265,65 +0,04% 17:35 CEST
Dax 10.272,71 +0,66% 17:45 CEST
Dow Jones 17.828,29 -0,13% 22:32 CEST
Nikkei 225 16.772,46 +0,09% 08:00 CEST
  • BATTI IL MERCATO

    BATTI IL MERCATO

    Segui l'andamento delle quotazioni che ti interessano. Leggi notizie personalizzate e gli aggiornamenti del tuo portafoglio. Altro »

Ultime notizie dai mercati