Italia markets close in 2 hours 13 minutes
  • FTSE MIB

    25.329,67
    -68,05 (-0,27%)
     
  • Dow Jones

    33.876,97
    +586,89 (+1,76%)
     
  • Nasdaq

    14.141,48
    +111,10 (+0,79%)
     
  • Nikkei 225

    28.884,13
    +873,20 (+3,12%)
     
  • Petrolio

    73,25
    -0,41 (-0,56%)
     
  • BTC-EUR

    25.123,93
    -2.115,14 (-7,77%)
     
  • CMC Crypto 200

    712,13
    -138,22 (-16,25%)
     
  • Oro

    1.780,40
    -2,50 (-0,14%)
     
  • EUR/USD

    1,1910
    -0,0014 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    4.224,79
    +58,34 (+1,40%)
     
  • HANG SENG

    28.309,76
    -179,24 (-0,63%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.112,98
    +0,65 (+0,02%)
     
  • EUR/GBP

    0,8568
    +0,0019 (+0,22%)
     
  • EUR/CHF

    1,0949
    +0,0013 (+0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4744
    +0,0014 (+0,10%)
     

Istat, inflazione ferma a novembre, sale a +0,4% su base annua

Roma, 29 nov. (askanews) - L'indice dei prezzi al consumo a novembre resta invariato rispetto al mese precedente e aumenta dello 0,4% su base annua, dal +0,2% di ottobre. Lo rende noto l'Istat. "La lieve accelerazione dell'inflazione - spiega l'istituto di statistica - è imputabile prevalentemente ai prezzi dei Beni alimentari lavorati (che passano da +0,3% a +1,1%), a quelli dei Beni non durevoli (da +0,3% a +0,8%) e alla riduzione della flessione dei prezzi dei Beni durevoli (da -0,9% a -0,1%); tali andamenti sono stati solo in parte compensati dal rallentamento dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (da +1,8% a +1,3%)". L'inflazione di fondo, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, e quella al netto dei soli beni energetici accelerano entrambe da +0,7% a +1,0%.(Segue)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli