Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.709,56
    -254,37 (-0,98%)
     
  • Dow Jones

    34.584,88
    -166,44 (-0,48%)
     
  • Nasdaq

    15.043,97
    -137,96 (-0,91%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,71 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    71,96
    -0,65 (-0,90%)
     
  • BTC-EUR

    40.522,81
    -1.032,56 (-2,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.193,48
    -32,05 (-2,62%)
     
  • Oro

    1.753,90
    -2,80 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,1732
    -0,0040 (-0,34%)
     
  • S&P 500

    4.432,99
    -40,76 (-0,91%)
     
  • HANG SENG

    24.920,76
    +252,91 (+1,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.130,84
    -39,03 (-0,94%)
     
  • EUR/GBP

    0,8535
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,0927
    +0,0013 (+0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4966
    +0,0044 (+0,29%)
     

Istat: nel II trimestre fatturato servizi +6,4, in un anno +33,9%

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 1 set. (askanews) - Nel secondo trimestre 2021 l'indice destagionalizzato del fatturato dei servizi cresce del 6,4% rispetto al trimestre precedente; l'indice generale grezzo registra un aumento, in termini tendenziali, del 33,9%. Lo ha reso noto l'Istat.

Nel secondo trimestre 2021 si registrano incrementi congiunturali per le Attività dei servizi di alloggio e ristorazione (+34,6%), il Commercio all'ingrosso, commercio e riparazione di autoveicoli e motocicli (+7,4%), il Trasporto e magazzinaggio (+7,3%) e i Servizi di informazione e comunicazione (+0,7%). Si registrano diminuzioni per le Agenzie di viaggio e i servizi di supporto alle imprese (-1,5%) e per le Attività professionali, scientifiche e tecniche (-1,3%).

L'indice del fatturato dei servizi nel secondo trimestre 2021 segna variazioni tendenziali positive in tutti i settori, più marcate in quelli maggiormente colpiti dalle restrizioni messe in atto nel secondo trimestre 2020, quali le Attività dei servizi di alloggio e ristorazione, che registrano una crescita del 99,1%. Forti aumenti contraddistinguono anche il Commercio all'ingrosso, commercio e riparazione di autoveicoli e motocicli (+36,8), il Trasporto e magazzinaggio (+33,3%), le Agenzie di viaggio e servizi di supporto alle imprese (+28,5%), le Attività professionali, scientifiche e tecniche (+22,6%). Risulta più contenuta la crescita per i Servizi di informazione e comunicazione (+12,6%).

Il livello complessivo del fatturato dei servizi "nel secondo trimestre resta ancora inferiore a quello del quarto trimestre 2019 (l'ultimo antecedente la crisi), con un'estrema differenziazione settoriale: dal commercio all'ingrosso cresciuto dell'11,5% in questo arco temporale, alle attività di alloggio e ristorazione, cadute, nello stesso periodo, del 43,2%", ha spiegato l'Istat.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli