Italia markets close in 7 hours 26 minutes
  • FTSE MIB

    26.496,24
    +467,35 (+1,80%)
     
  • Dow Jones

    34.297,73
    -66,77 (-0,19%)
     
  • Nasdaq

    13.539,29
    -315,83 (-2,28%)
     
  • Nikkei 225

    27.011,33
    -120,01 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    85,85
    +0,25 (+0,29%)
     
  • BTC-EUR

    33.312,20
    +1.073,45 (+3,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    854,82
    +34,23 (+4,17%)
     
  • Oro

    1.844,50
    -8,00 (-0,43%)
     
  • EUR/USD

    1,1291
    -0,0015 (-0,14%)
     
  • S&P 500

    4.356,45
    -53,68 (-1,22%)
     
  • HANG SENG

    24.289,90
    +46,29 (+0,19%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.156,81
    +78,55 (+1,93%)
     
  • EUR/GBP

    0,8364
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,0384
    +0,0009 (+0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,4207
    -0,0062 (-0,43%)
     

Istat: a novembre vendite al dettaglio in calo a -0,4% in valore e -0,6% in volume

·1 minuto per la lettura

A novembre 2021 le vendite al dettaglio segnano un calo congiunturale, mentre in termini tendenziali registrano una crescita sostenuta, trainata dal deciso aumento delle vendite dei beni non alimentari che riguarda sia le imprese operanti su piccole superfici sia la grande distribuzione. Così l’Istat secondo cui a novembre 2021 si stima un calo congiunturale per le vendite al dettaglio (-0,4% in valore e -0,6% in volume). Sono in diminuzione le vendite dei beni alimentari (-0,9% in valore e -1,2% in volume), mentre quelle dei beni non alimentari risultano pressoché stazionarie (0,0% in valore e -0,1% in volume).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli