Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.565,41
    -317,06 (-1,18%)
     
  • Dow Jones

    34.725,47
    +564,69 (+1,65%)
     
  • Nasdaq

    13.770,57
    +417,79 (+3,13%)
     
  • Nikkei 225

    26.717,34
    +547,04 (+2,09%)
     
  • Petrolio

    87,29
    +0,68 (+0,79%)
     
  • BTC-EUR

    33.717,96
    +511,12 (+1,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    863,83
    +21,37 (+2,54%)
     
  • Oro

    1.792,30
    -2,70 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1152
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.431,85
    +105,34 (+2,43%)
     
  • HANG SENG

    23.550,08
    -256,92 (-1,08%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.136,91
    -48,06 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8320
    -0,0008 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0375
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4232
    +0,0044 (+0,31%)
     

Istat: produzione costruzioni al livello più alto da agosto 2012

·1 minuto per la lettura

Ad ottobre 2021, l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni registra il livello più alto da agosto 2012, segnando per il terzo mese consecutivo una crescita congiunturale. Così l’Istat secondo cui nel mese di ottobre 2021 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti dello 0,8% rispetto a settembre. Nella media del trimestre agosto-ottobre 2021 la produzione nelle costruzioni registra una crescita del 2,8% rispetto al trimestre precedente. Nella media dei primi dieci mesi del 2021, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, l’indice grezzo cresce del 25,5% e l’indice corretto per gli effetti di calendario del 26,0%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli