Italia markets close in 4 hours 50 minutes
  • FTSE MIB

    21.114,77
    +48,22 (+0,23%)
     
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,29 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,87 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    26.431,55
    -722,28 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    78,41
    -0,33 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    19.827,34
    -85,78 (-0,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    438,12
    -6,42 (-1,44%)
     
  • Oro

    1.647,60
    -8,00 (-0,48%)
     
  • EUR/USD

    0,9648
    -0,0040 (-0,41%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    17.855,14
    -78,13 (-0,44%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.337,84
    -10,76 (-0,32%)
     
  • EUR/GBP

    0,9001
    +0,0067 (+0,75%)
     
  • EUR/CHF

    0,9553
    +0,0045 (+0,47%)
     
  • EUR/CAD

    1,3159
    -0,0010 (-0,08%)
     

Italgas completa l’acquisizione del 100% della greca Depa

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 1 set. (askanews) - Italgas finalizza l'acquisizione di Depa, il principale operatore greco nel settore della distribuzione del gas. Si è completata, infatti, oggi ad Atene la vendita di Depa Infrastructure, oggetto di una gara internazionale volta a valorizzare gli asset statali e a creare valore aggiunto attraverso il loro sviluppo. Con il perfezionamento dell'operazione, Italgas acquisisce da Hellenic Republic Asset Development Fund ed Hellenic Petroleum il 100% della società.

"Oggi cominciamo a scrivere una nuova importante pagina della storia di Italgas - ha commentato l'amministratore delegato, Paolo Gallo - che dopo circa vent'anni torna a varcare i confini nazionali e si arricchisce di nuovi colleghi, una nuova lingua e nuove comunità da servire. È stata una lunga maratona quella che ci ha condotto fin qui, ma adesso inizia una nuova fase fatta di intenso lavoro e sviluppo che affronteremo con l'entusiasmo di sempre: metteremo la nostra esperienza e il know-how tecnologico a disposizione del Paese per realizzare un'infrastruttura di eccellenza e con essa contribuire a cogliere gli obiettivi di phase-out da carbone e lignite fissati dal governo in coerenza con quelli dell'Ue. Nel panorama europeo, Italia e Grecia possono ambire a diventare il benchmark del ruolo strategico delle reti del gas intelligenti, digitali e flessibili al servizio della transizione energetica. Siamo qui per dare concretezza a tutto questo".

Depa detiene attualmente il 51% di Thessaloniki - Thessalia Gas Distribution (EDA Thess), il 100% di Attiki Natural Gas Distribution Single Member Company (EDA Attikis) e il 100% di Public Gas Distribution Networks (DEDA), i tre principali player della distribuzione del gas in Grecia, che gestiscono complessivamente circa 7.500 chilometri di rete e 600.000 punti di riconsegna attivi.

Il piano strategico Italgas 2022-2028 prevede in arco piano un totale di 1,8 miliardi di euro di investimenti destinati all'acquisizione di Depa, al suo consolidamento e all'esecuzione dei programmi di sviluppo con particolare attenzione alla digitalizzazione delle reti, ai gas rinnovabili come biometano e idrogeno e, più in generale, la coerenza di tali programmi rispetto agli obiettivi di decarbonizzazione fissati dal governo greco e ai target Ue.