Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.718,81
    -12,08 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.347,03
    +152,97 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    11.226,36
    -58,96 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,03
    -100,06 (-0,35%)
     
  • Petrolio

    76,28
    -1,66 (-2,13%)
     
  • BTC-EUR

    15.849,37
    -115,83 (-0,73%)
     
  • CMC Crypto 200

    386,97
    +4,32 (+1,13%)
     
  • Oro

    1.754,00
    +8,40 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,0405
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.026,12
    -1,14 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    17.573,58
    -87,32 (-0,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.962,41
    +0,42 (+0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8595
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9837
    +0,0023 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3906
    +0,0028 (+0,20%)
     

Italia, Altavilla si dimette prima di assemblea, chiede manleva

Alfredo Altavilla, presidente esecutivo di Ita Airways, a Roma

ROMA (Reuters) - Alfredo Altavilla si è dimesso ieri dalla carica di presidente di Ita Airways, alla vigilia dell'assemblea della compagnia aerea in mano al Tesoro, chiamata a rinnovare il cda.

Lo si legge nella lettera inviata dal manager all'azionista e al cda.

Nelle settimane scorse il cda di Ita aveva tolto le deleghe ad Altavilla.

Le dimissioni, spiega il manager, puntano - alla luce del mutato scenario politico post voto - alla "più rapida ed efficiente attuazione" delle decisioni del ministero dell'Economia "senza essere in alcun modo di impedimento o gravame".

Le dimissioni, precisa Altavilla, "sono rassegnate a fronte di manleva e rinuncia ad azioni di responsabilità dirette o indirette da parte del socio nella prossima Assemblea dell'8 novembre o nella successiva data".

Altavilla invita infine "di prendere atto [delle dimissioni] al prossimo Consiglio di amministrazione, nella quale vorrete indicare un delegato per la negoziazione dei termini economici della cessazione del mio rapporto con la società, per titolo e qualità, come a me spettanti ai sensi di legge per i pregiudizi patiti".

(Francesca Piscioneri, editing Stefano Bernabei)