Italia Markets open in 7 hrs 36 mins

Italia: bilancia commerciale migliora a settembre, esportazioni trainate da Usa e Svizzera

Valeria Panigada

La bilancia commerciale dell'Italia migliora, grazie a un aumento dell'export sospinto principalmente dai mercati extra Ue. A settembre il surplus commerciale è salito a 2,78 miliardi dai 1,22 miliardi dell'anno prima e dai 2,59 miliardi del mese precedente.

Le esportazioni hanno registrato un +1,2% rispetto al mese precedente, mentre le importazioni sono scese leggermente (-0,2%). L’aumento congiunturale dell’export è determinato principalmente dall’incremento delle vendite verso i mercati extra Ue (+2,5%) mentre quello verso i paesi Ue risulta più contenuto (+0,3%).

Su base annua la crescita dell'export è pari a +6,2% ed è dovuta sia al forte aumento delle vendite registrato per l’area extra Ue (+9,5%) sia, in misura minore, all’incremento verso i paesi dall’area Ue (+4,0%). Su base annua, i paesi che contribuiscono in misura più ampia alla crescita delle esportazioni nazionali sono Stati Uniti e Svizzera, che da sole spiegano circa la metà della crescita dell’export. Seguono Belgio e Giappone, mentre si registra una flessione delle vendite verso paesi Opec, Paesi Bassi e Cina.