Italia markets open in 7 hours 50 minutes
  • Dow Jones

    28.308,79
    +113,37 (+0,40%)
     
  • Nasdaq

    11.516,49
    +37,61 (+0,33%)
     
  • Nikkei 225

    23.567,04
    -104,09 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1833
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • BTC-EUR

    10.095,48
    +700,00 (+7,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    239,54
    +0,62 (+0,26%)
     
  • HANG SENG

    24.569,54
    +27,28 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    3.443,12
    +16,20 (+0,47%)
     

Italia, bilancia commercio estero agosto a 3,9 mld euro - Istat

·1 minuto per la lettura

ROMA (Reuters) - Il saldo della bilancia commerciale italiana segna ad agosto un attivo di 3,928 miliardi di euro, rispetto all'avanzo di 2,598 miliardi nello stesso mese del 2019.

Lo comunica oggi Istat, aggiungendo che l'export ha registrato una flessione del 7% su anno, l'import del 12,6%.

Il saldo relativo ai soli Paesi Ue ha visto nel mese in osservazione un avanzo di 348 milioni di euro dal deficit di 442 milioni dello stesso mese dello scorso anno. L'export è diminuito del 3,8% a livello tendenziale, l'import del 9,1%.

L'istituto di statistica rileva che su base annua "la flessione dell'export interessa tutti i raggruppamenti, a eccezione dei beni di consumo durevoli, in lieve crescita. L'ampia contrazione tendenziale dell'import è spiegata per oltre 7 punti percentuali dal calo degli acquisti dei prodotti energetici".

A livello congiunturale, segnala Istat, prosegue invece la fase di recupero dei flussi commerciali con l'estero dopo la caduta determinata dall'emergenza Covid-19.

"Al nuovo aumento congiunturale dell'export, più intenso verso i paesi Ue ed esteso a tutti i raggruppamenti principali di industrie, contribuiscono soprattutto i beni intermedi che spiegano da soli la metà della crescita rispetto a luglio. Il nuovo rialzo su base mensile dell'import è determinato dai maggiori acquisti di beni intermedi e beni strumentali".

(Antonella Cinelli, in redazione a Roma Valentina Consiglio)